Gruppo elettrogeno: differenze tra le versioni

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Esistono due tipi di gruppi elettrogeni: marini e terrestri. I primi si distinguono per la loro applicazione su imbarcazioni di piccole medie e grandi dimensioni, poiché dotati di sistemi di raffreddamento costituiti da scambiatore di calore acqua/aria e da trattamenti anticorrosione in tutte le loro parti.
 
I gruppi elettrogeni più comuni producono [[corrente alternata|C.A.]] a bassa tensione, monofase o trifase, con [[tensione elettrica|tensioni]] di uscita generalmente di 220230 Volt o di 380 Volt (rispettivamente 230 e 400 Volt secondo i nuovi standard europei).
 
La gamma di potenze prodotte è ampia, variando dal kVA o meno dei piccoli gruppi elettrogeni di uso casalingo, alle migliaia di kVA dei gruppi per uso industriale.
Utente anonimo