Sweyn III di Danimarca: differenze tra le versioni

Aggiunte
m (nessuna indicazione della categoria/galleria Commons quando è presente la proprietà P373 e modifiche minori)
(Aggiunte)
{{Bio
|Nome = Sven III Grathe
|Cognome =
|ForzaOrdinamento = Sweyn 03 di Danimarca
|Sesso = M
|LuogoNascita =
|GiornoMeseNascita =
|AnnoNascita = 1125
|LuogoMorte = Viborg
|GiornoMeseMorte = 23 ottobre
|AnnoMorte = 1157
}}
 
== Biografia ==
Era figlio illegittimo di [[Eric II di Danimarca|Erik II Emune]] e di un'amante.
Dopo l'abdicazione di [[Eric III di Danimarca|Eric III]] nel 1146 Sweyn fu eletto re di Zelanda ma per diversi anni dovette lottare contro il suo rivale Canuto V che regnava nello Jutland. Un intervento militare germano fece diventare Sweyn "primo Re" con Canuto come co-regnante ma la posizione di Sweyn fu minata dai suoi presunti atteggiamenti tirannici e il suo comportamento pro-germano. Nel 1154 fu spodestato da un'alleanza tra Canuto e [[Valdemaro I di Danimarca|Valdemaro I]], che era stato fino a quel momento uno dei suoi sostenitori. Dopo alcuni anni in esilio, nel 1157 Sweyn riuscì con l'aiuto militare germano ad arrivare ad una [[tripartizione]] forzata del Regno, proclamandosi governatore della [[Scania (provincia)|Scania]].
 
Si dice che nel corso di un banchetto (il cosiddetto ''Banchetto di sangue'' a [[Roskilde]]) nel [[1157]] avesse cercato di eliminare i suoi due co-governatori. Canuto rimase ucciso, Valdemaro riuscì a fuggire nello Jutland e il 23 ottobre Sweyn venne sconfitto a [[Grathe Heath]] (da cui il suo soprannome) e venne ucciso durante la fuga.
 
== Famiglia e figli ==
Sposò Adela di Meissen († 1181), figlia di [[Corrado di Meissen|Corrado il Grande di Meissen]], [[Margraviato di Meissen|margravio di Meissen]] e di [[Marca di Lusazia|Lusazia]], ed Ida, ed ebbero:
 
* Un figlio senza nome, forse chiamato Eric; morì presto
* Luitgarda; sposò [[Bertoldo I d'Istria]].
 
In seguito alla morte di Sweyn, Adela sposò in seconde nozze il conte Adalberto di Ballenstedt († 1171)
 
== Onorificenze ==