Differenze tra le versioni di "Arciduca d'Austria"

nessun oggetto della modifica
}}
 
L''''Arciduca d'Austria''' (in [[lingua tedesca|tedesco]] ''Erzherzog von Österreich'') era principalmente il sovrano dell'[[Arciducato d'Austria]].
Il primo arciduca fu [[Federico III d'Asburgo|Federico V]] (Federico III d'Asburgo), che con il [[Privilegium maius]] riuscì ad elevare il [[Ducato d'Austria]] ad arciducato.
Dagli inizi del [[XVI secolo]] l'Arciduca d'Austria era il capo della [[Casa d'Asburgo]] o della [[Casa d'Asburgo|Casa d'Austria]] e governatore dei domini asburgici (escluso il periodo di [[Carlo V d'Asburgo|Carlo V]]), il quale divenne nello stesso secolo [[Imperatore del Sacro Romano ImperatoreImpero]], titolo che salvo alcuni casi detenne l'Arciduca d'Austria, capo della [[Casa d'Asburgo]], sino al [[1806]].<br>
Dopo questa data, ovvero dopo la soppressione del [[Sacro Romano Impero]], il titolo di "Arciduca d'Austria" venne conferito a tutti i discendenti degli [[Impero austriaco|Imperatori d'Austria]], nonché a tutti i discendenti dei [[granducato di Toscana|granduchi di Toscana]]. Invece i discendenti dei [[Ducato di Modena|duchi di Modena]] portavano il titolo di "Arciduchi d'Austria-Este".
 
Utente anonimo