Differenze tra le versioni di "Agalbursa de Cervera"

inserita sezione note mancante
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
(inserita sezione note mancante)
Durante la permanenza a Genova di Barisone, trattenuto lì dal [[Repubblica di Genova|Comune di Genova]], governò con molte peripezie il regno. Per un certo periodo, poi, lo raggiunse e trascorse con lui la prigionia, durata otto anni.
Dopo la morte del marito appoggiò suo nipote [[Ugone I di Arborea|Ugone]], che si era alleato con [[Repubblica di Genova|Genova]] e la [[Corona di Aragona]], figlio di Ugo Poncho de Bas, nella contesa per il trono [[Giudicato di Arborea|d’Arborea]] contro [[Pietro I di Arborea|Pietro I]], appoggiato da [[Repubblica di Pisa|Pisa]], figlio di primo letto di Barisone.<ref>{{Cita libro|autore=Francesco Cesare Casula|titolo=La Storia di Sardegna}}</ref>
 
==Note==
<references />
 
==Bibliografia==
504

contributi