Differenze tra le versioni di "Effetto Hall"

 
troviamo <math>E</math> e quindi la velocità delle cariche elettriche. Talvolta il rapporto
:<math>R_H=\frac{1}{nq}</math> P=V*I
 
viene detto ''costante di Hall''. Conoscendo le dimensioni fisiche del conduttore e l'intensità di [[corrente elettrica]] <math>i=JA=nqv_dA</math>, possiamo determinare anche il numero di cariche elettriche che attraversano una sezione dell'elemento di Hall. Infatti:
Utente anonimo