Differenze tra le versioni di "Direttore informatico"

m
nessun oggetto della modifica
(la s non ci vuole)
m
 
== Formazione ==
Sebbene non esistano ancora specifici percorsi formativi commerciali -ufficialmente riconosciuti- per i responsabili informatici uniformati ada uno standard di qualità UNI/ISO/IEC , al momento vale la formula generale che è richiesta una altissima preparazione tecnica nel campo IT desunta da molti anni di attività sul campo nei vari settori del [[problem solving]], [[informatica|contrattualistica con fornitori]], gestione e coordinamento IT, [[Rete informatica|reti di comunicazione]]. Questo non deve necessariamente significare che "chiunque" a suo arbitrio può elevarsi al ruolo di RSI solo per il fatto di lavorare nell'ambito IT; così come può essere che un profilo "junior" possa adempiere alle responsabilità ede oneri che competono ada un RSI con ventennale esperienza . A tal proposito il CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione poi DigitPA e ora AgID - Agenzia per l'Italia Digitale) nel protocollo di intesa sui contratti con fornitori e servizi , ha stilato il suo manuale operativo "Linee guida per la qualità dei servizi ICT nella pubblica Amministrazione" (Ref. num. 10 1.1 del 02./02./2010) dove sono indicate con precisione quali competenze sono necessarie per un RSI al fine dell'esecuzione di un contratto con la PA. È utile riferirsi a questo protocollo per individuare professionalità che rispecchiano il reale ruolo di RSI in ambito sia privato che pubblico.
 
L'evoluzione della figura del direttore informatico porta ad una situazione in cui a fianco delle competenze tecniche sono ormai indispensabili capacità di leadership, comunicazione, comprensione dei processi aziendali, conoscenza del business e propensione al cambiamento. Il direttore informatico guida l'evoluzione delle risorse informatiche come strategia dei processi organizzativi aziendali adeguando le infrastrutture interne agli obiettivi definiti a livello aziendale.
Il responsabile informatico spesso risponde direttamente all'[[amministratore delegato]] o al direttore generale, partecipa ai principali comitati direzionali ed in alcuni casi assume un ruolo più ampio divenendo responsabile o supervisore anche di altre funzioni come l'organizzazione, la logistica e gli ''asset'' tangibili e non tangibili.
 
La figura del direttore informatico è ormai pressoché indispensabile ed è altresì gravata da forti responsabilità (solo come esempio si tenga in conto l'evoluzione della normativa sulla Privacy e Dati Dps 196/03 e successive , in continuo aggiornamento che portano a conseguenze civili e penali da non sottovalutare) al punto che viene talvolta indicata come sigla di ''Career Is Over'' ("la carriera è finita") in quanto un direttore informatico che non riesce a risolvere un problema tecnico grave è spesso costretto a dimettersi, soprattutto quando non ha una adeguata struttura di Staffstaff tecnico che lo supporta.
 
== Voci correlate ==
* [[Direttore tecnico (diritto)]]
* [[Vivek Kundra]], primo direttore informatico del governo degli Stati Uniti
* RAL : 90k - 120k90k–120k (Fonte: JobPricing) in funzione della complessità aziendale.
 
{{Portale|lavoro}}
8 932

contributi