Differenze tra le versioni di "Storia dell'uomo"

m
Annullate le modifiche di 93.34.237.208 (discussione), riportata alla versione precedente di Bramfab
m (Annullate le modifiche di 93.34.237.208 (discussione), riportata alla versione precedente di Bramfab)
Etichetta: Rollback
Con tale definizione si può preferire indicare la storia dell'uomo moderno, dotato di caratteri anatomici identici all'uomo odierno e di una cultura artistica e spirituale, ma nella periodizzazione tradizionale il primo dei periodi della storia umana è generalmente indicato nella [[Preistoria]], 2,5-2,6 milioni di anni fa, e quindi include diverse specie ominidi.
 
== preservativiPeriodizzazione ==
[[File:Chopper of Dmanisi.png|thumb|L'inizio della storia dell'umanità: un ''chopper'' con "margine semplice", una pietra scheggiata proveniente dal sito di Dmanisi (Georgia): uno strumento fabbricato da un individuo della specie [[Homo habilis]] circa 1 850 000 anni fa. L'[[industria litica]] sancisce la nascita della [[tecnologia]] e con essa la comparsa del [[homo|genere umano]] e l'inizio della [[preistoria]]]]
La [[periodizzazione]] della storia umana più comune presso la [[civiltà occidentale|cultura occidentale]], basata quindi su un punto di vista "eurocentrico" della storia, suddivide la storia del genere ''[[Homo]]'' in due grandi periodi, [[Preistoria]] (che si divide in età della pietra a sua volta divisa in Paleolitico, Mesolitico e Neolitico, ed età dei metalli, con le sue rispettive divisioni) e [[Storia]] (età antica, medievale, moderna e contemporanea).
78 963

contributi