Differenze tra le versioni di "Presidenza di Franklin Pierce"

m
Bot: orfanizzazione redirect
m (Correggo redirect da Sonora a Sonora (stato) tramite popup)
m (Bot: orfanizzazione redirect)
Con l'inizio della [[guerra di Crimea]] Pierce e Buchanan avranno un completo successo nel convincere gli inglesi a perseguire una differente strategia nella regione Centroamericana. I consoli britannici tenteranno di arruolare cittadini americani per il conflitto che li vedeva opposti all'[[impero russo]] a partire dal 1854 e questo in aperta violazione delle leggi sulla [[neutralità]]; il presidente si troverà alla fine costretto ad espellere Crampton assieme ad altri 3 consoli. Con grande sorpresa di Pierce i britannici non espulsero Buchanan come rappresaglia<ref>Holt (2010), loc. 902–909.</ref>.
 
Nel suo ''[[discorsoDiscorso sullo stato dell'Unione (Stati Uniti d'America)|discorso sullo stato dell'Unione]]'' pronunziato nel dicembre del 1855 di fronte all'assemblea congressuale in seduta congiunta il presidente farà riemergere il caso secondo cui gl'inglesi avevano violato il ''Trattato Clayton-Bulwer''; secondo quanto avrà modo di dichiarare l'ambasciatore USA i politici britannici rimarranno talmente impressionati dal messaggio da obbligarli a ripensare e quindi a rivedere in maniera sostanziale la propria [[politica estera]] sull'America Centrale<ref>Holt (2010), loc. 910–916.</ref>.
 
Tuttavia Buchanan non avrà alcuna fortuna nel tentativo di convincerli a rinunziare ai loro possedimenti nella regione. Il trattato con il Canada verrà alfine ratificato dal Congresso, dal [[parlamento del Regno Unito]] e dalle legislature coloniali canadesi<ref>Holt (2010), loc. 916-917.</ref>.
4 663

contributi