Visione binoculare: differenze tra le versioni

m
Bot: Formattazione delle date; modifiche estetiche
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Bot: Formattazione delle date; modifiche estetiche)
{{NN|medicina|luglio 2018}}
[[File:Constudeyepath.png|thumbminiatura|La visione binoculare negli [[Essere umano|esseri umani]]]]
La '''visione binoculare''', anche detta '''visione stereoscopica''' o '''stereopsi''' o '''stereopsia''', è una caratteristica del sistema visivo, propria di alcune specie animali, quali l'essere umano.
 
 
== Generalità ==
[[File:Fieldofview-pigeon-owl.svg|thumbminiatura|A confronto il [[campo visivo]] di [[piccione]] e [[strigiformes|gufo]]]]
 
Il presupposto indispensabile per l'organizzazione della visione binoculare è che entrambi gli occhi osservino una stessa area dello spazio, e che non siano presenti deviazioni degli [[asse visivo|assi visivi]].
=== Direzione visiva e punti corrispondenti ===
L'organizzazione dello spazio visivo prende come riferimento la [[fovea]]; un oggetto che forma la sua immagine su un'area retinica posta temporalmente e verso il basso rispetto ad essa, viene localizzato come proveniente dall'alto e dal lato nasale, cioè diametralmente opposta. Questa localizzazione è detta ''foveocentrica''.
I campi visivi dei due occhi sono legati reciprocamente: una specifica area retinica dell'occhio destro, corrisponde un'altra area specifica dell'occhio sinistro, in posizione [[omologa]]. Le due fovee sono i punti corrispondenti principali e la restante parte dell'area retinica viene organizzata anch'essa per aree corrispondenti.
Per questo motivo, la direzione visiva risultante appare come originata da un occhio posto al centro dei due reali e questa direzione visiva viene quindi definita ''ciclopica''.
 
* {{Treccani|stereopsi_(Dizionario-di-Medicina)|Stereopsi}}
* {{Treccani|stereopsia|Stereopsia}}
* [http://sv.units.it/ppb/visione/Stereopsi/Stereopsi1.html Visione stereoscopica] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20130401044222/http://sv.units.it/ppb/visione/Stereopsi/Stereopsi1.html |date=1º aprile 2013 }} nel sito dell'[[Università degli Studi di Trieste]]
 
{{Stereoscopia}}
{{Portale|anatomia|biologia|medicina}}
 
[[Categoria:Oftalmologia]]
[[Categoria:Stereoscopia]]
495 349

contributi