Differenze tra le versioni di "Myllykosken Pallo -47"

Nel [[Veikkausliiga 2004|2004]] il MyPa vinse la sua terza [[Suomen Cup|Coppa di Finlandia]], battendo in finale l'[[FC Hämeenlinna|Hämeenlinna]], e nella [[Veikkausliiga 2005|stagione successiva]] conquistò il suo primo titolo nazionale<ref name=mypa3>{{cita web|url=http://urheilumuseo.fi/portals/47/veikkausliiga/seurat/mypa3.htm|titolo=Myllykosken Pallo -47 (MyPa) - parte 3|sito=urheilumuseo.fi|lingua=fi|accesso=2 settembre 2016|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20160305120123/http://www.urheilumuseo.fi/portals/47/veikkausliiga/seurat/mypa3.htm|dataarchivio=5 marzo 2016|urlmorto=sì}}</ref>. Il MyPa iniziò la [[Veikkausliiga 2005]] da favorito e nei mesi estivi raggiunse la vetta della classifica, mantenendola fino al termine della stagione e difendendola dagli assalti dell'[[Helsingin Jalkapalloklubi|HJK]] e del [[Tampere United]]<ref name=mypa3/>. La certezza del primo posto arrivò alla terz'ultima giornata, quando il MyPa batté il [[Tampere United]] in un [[Saviniemi]] colmo di spettatori<ref name=mypa3/>. La vittoria del campionato consentì al Mypa di partecipare alla [[UEFA Champions League]] nell'[[UEFA Champions League 2006-2007|edizione 2006-2007]]: dopo aver eliminato i gallesi del [[The New Saints Football Club|The New Saints]] nel primo turno preliminare, venne sconfitto dai danesi del [[Football Club København|Copenaghen]] nel secondo turno. Nonostante le speranze di replicare la vittoria del campionato anche nella [[Veikkausliiga 2006|stagione 2006]], il MyPa deluse le attese e concluse il campionato al sesto posto<ref name=mypa3/>. Nel [[Veikkausliiga 2007|2007]] il MyPa iniziò bene il campionato, raggiungendo il secondo posto, ma una serie di cinque sconfitte consecutive portò l'allenatore [[Ilkka Mäkelä]] a dimettersi, venendo sostituito da [[Janne Hyppönen]], con la squadra che alla fine terminò al quinto posto<ref name=mypa3/>. Negli anni successivi il MyPa non riuscì più a ripetere le ottime prestazioni delle annate precedenti, chiudendo il campionato nelle posizioni di medio-bassa classifica. Partecipò sia alla [[UEFA Europa League 2010-2011]] sia alla [[UEFA Europa League 2013-2014]] come miglior squadra finlandese nella classifica del fair-play, poiché in entrambi i casi la [[Federazione calcistica della Finlandia|federazione finlandese]] era risultata nelle prime tre posizioni del [[UEFA Fair Play ranking]]<ref name=mypa4>{{cita web|url=http://urheilumuseo.fi/portals/47/veikkausliiga/seurat/mypa4.htm|titolo=Myllykosken Pallo -47 (MyPa) - parte 4|sito=urheilumuseo.fi|lingua=fi|accesso=2 settembre 2016|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20160305040323/http://www.urheilumuseo.fi/portals/47/veikkausliiga/seurat/mypa4.htm|dataarchivio=5 marzo 2016|urlmorto=sì}}</ref>. In particolare nell'[[UEFA Europa League 2010-2011|edizione 2010-2011]], dopo aver eliminato prima il [[Jalgpalliklubi Narva Trans|Trans Narva]] e poi l'[[Unió Esportiva Sant Julià|UE Sant Julià]], il MyPa raggiunse il terzo turno di qualificazione, venendo eliminato dai rumeni del [[Fotbal Club Politehnica Timișoara|Politehnica Timișoara]]<ref name=mypa4/>.
 
Nel 2014 le difficoltà finanziarie della società si fecero importanti e su queste aveva influito molto il fallimento nel 2011 dell'azienda cartiera Myllykoski, che era sempre stato il principale sponsor della società<ref name=mypa4/>. Il MyPa concluse la [[Veikkausliiga 2014]] all'ottavo posto, ma nel mese di dicembre 2014 non ottenne la licenza di partecipazione alla [[Veikkausliiga]]<ref name=mypa4/>. Constatato ulteriormente che la situazione finanziaria del MyPa era tale da non consentire l'iscrizione della squadra alla Veikkausliiga, la Commissione Licenze diede all'[[Ilves Tampere|Ilves]] la licenza di partecipazione alla massima serie<ref name=mypa4/>. Nel mese di febbraio 2015 arrivò la richiesta di fallimento del MyPa<ref name=fall/><ref name=mypa4/>. L'attività è stata continuata solamente a livello giovanile<ref name=mypa4/>. Riprende nel 2018 e viene iscritta nella terza serie finlandese ([[Kakkonen]]).Nel 2019 raggiunge la salvezza nella seconda serie ([[Ykkonen]]), sconfiggendo per 3-2 i diretti inseguitori del [[Tampereen_Pallo-Veikot]], brevemente TPV.
 
== Cronistoria ==
Utente anonimo