Differenze tra le versioni di "Luol Deng"

137 byte aggiunti ,  3 mesi fa
Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
Nei [[NBA Playoffs 2007|play-off]] i [[Chicago Bulls|Bulls]] vengono accoppiati ai [[Miami Heat]] campioni uscenti; durante questa serie Deng è uno dei migliori, contribuendo alla clamorosa vittoria dei [[Chicago Bulls|Bulls]]. In gara-1 della serie realizza 33 punti, con 14/22 al tiro, realizzando inoltre un'ottima marcatura sul leader degli [[Miami Heat|Heat]] [[Dwyane Wade]].
 
Durante queste stagioni forma con [[Ben Gordon]] un'ottima coppia, soprattutto in attacco.<ref>{{Cita web|url=https://www.nba.com/blog/ben_gordon.html|titolo=NBA.com - NBA.com Blog: Ben Gordon|sito=www.nba.com|accesso=2019-04-15|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20190415230247/https://www.nba.com/blog/ben_gordon.html|dataarchivio=15 aprile 2019|urlmorto=sì}}</ref>
[[File:Luol Deng Wizards.jpg|sinistra|miniatura|265x265px|Deng a Chicago]]
Durante la [[National Basketball Association 2008-2009|stagione 2008-09]] inizia a negoziare per il rinnovo del suo contratto con [[Jerry Reinsdorf]], proprietario dei [[Chicago Bulls|Bulls]]. La squadra gli offre un rinnovo quinquennale a 57,5 milioni di dollari, ma Deng decide di rifiutarlo per valutare tutte le proposte a fine stagione. Il 2008 non inizia tuttavia molto bene: a causa di alcuni problemi al [[tendine di Achille]] sinistro è costretto a saltare 19 partite tra gennaio e febbraio. Nel frattempo i [[Chicago Bulls|Bulls]] assumono come allenatore [[Jim Boylan]] al posto di [[Scott Skiles|Skiles]]. Disputa quindi solo 73 partite, calando a 17,0 punti e 6,3 rimbalzi a partita. Ha realizzato un season-high di 32 punti nella vittoria per 151-135 conto i [[Milwaukee Bucks]]. La stagione si rivela un fallimento. I [[Chicago Bulls|Bulls]] chiudono tuttavia una stagione pessima: con un record di 33-49 non si qualificano per i [[NBA Playoffs 2009|play-off]] per la prima volta dopo quattro anni. Il GM dei [[Chicago Bulls|Bulls]] [[John Paxson]] esonera nuovamente l'allenatore [[Jim Boylan|Boylan]] e mette sotto contratto [[Vinny Del Negro]], che fino ad allora era stato assistente GM dei [[Phoenix Suns]].
1 016 410

contributi