Differenze tra le versioni di "Autobianchi"

104 byte aggiunti ,  3 mesi fa
nota
(miglioramento del testo)
(nota)
Tra la seconda metà degli [[anni 1960|anni sessanta]] e la prima metà degli anni settanta, l'Autobianchi propose una serie di interessanti prototipi di automobili sportive di medio-piccola [[cilindrata]], dalle forme particolarmente accattivanti.
 
Nel [[1967]] fu presentata la ''special'' "[[Autobianchi Primula OSI G 31 Coupé|G 31]]", [[coupé]] realizzato dalla [[Officina Stampaggi Industriali|OSI]] su meccanica del modello "[[Autobianchi Primula|Primula]]", cui fece seguito la ''[[maquette]]'' "[[Autobianchi Coupé|Coupé]]", disegnata da [[Pio Manzù]] e presentata nello stand del [[Centro Stile Fiat]] al [[Salone di Torino]] del 1968<ref>La vera storia dell’Autobianchi G31, Ruoteclassiche, autore Mario Simoni, 14 febbraio 2019.</ref>.
 
Successivamente vennero proposte le originali ''[[concept car]]'' "[[Autobianchi Runabout|Runabout]]" di [[Bertone]] del [[1969]] e "[[Autobianchi A112 Pininfarina Giovani|A112 Giovani]]" di [[Pininfarina]] del [[1973]].
Utente anonimo