Differenze tra le versioni di "Plutei di Teodote"

m
Bot: spazi attorno alle parentesi e modifiche minori
m (Bot: spazi attorno alle parentesi e modifiche minori)
 
[[ImmagineFile:Pluteo con grifoni dell'oratorio di san michele alla pusterla, inizio VIII secolo, pavia, museo civico malaspina, 177x66 cm.jpg|upright=1.8|thumb|Pluteo con ketos]]
[[ImmagineFile:Pluteo con pavoni dell'oratorio di san michele alla pusterla, inizio VIII secolo, pavia, museo civico malaspina, 177x66 cm copia.jpg|upright=1.8|thumb|Pluteo con pavoni]]
I '''''plutei di Teodote''''' sono due [[plutei]] istoriati provenienti dall'[[oratorio di San Michele alla Pusterla]]. Risalenti alla prima metà dell'[[VIII secolo]] e conservati presso i [[Musei Civici (Pavia)|Musei Civici]] di [[Pavia]], sono una delle più alte testimonianze della [[scultura longobarda]] nel periodo di massima fioritura dell'[[arte longobarda]], la [[Rinascenza liutprandea]].
 
*{{cita libro|cognome= Capo|nome= Lidia|titolo=Paolo Diacono, Storia dei Longobardi|anno= 1992|editore=Lorenzo Valla/Mondadori|città= Milano|ISBN=88-04-33010-4|capitolo= Commento}}
*{{cita libro|cognome= De Vecchi|nome=Pierluigi |wkautore= Pierluigi De Vecchi|coautori= Elda Cerchiari|titolo= L'arte nel tempo|anno= 1991|editore= Bompiani|città=Milano|ISBN=88-450-4219-7|pagine=Vol. 1, tomo II, pp. 305-317. |capitolo= I Longobardi in Italia}}
*S. Riccioni, ''Dal'' ketos ''al'' senmurv''? Mutazioni iconografiche e transizioni simboliche del'' ketos ''dall’Antichità al Medioevo (secolo XIII) ,'' in «Hortus Artium Medievalium», 22, 2016, pp. 130-144, specialmente p. 139.
 
==Voci correlate==
2 771 708

contributi