Orlando Johnson: differenze tra le versioni

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0
(Aggiornamento)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
 
==Carriera==
È stato scelto dai [[Sacramento Kings]] nel [[Draft NBA 2012]]; pochi giorni dopo il draft è stato ceduto in cambio di soldi agli [[Indiana Pacers]], con cui ha giocato nella stagione successiva. Il 21 febbraio 2014 è stato tagliato dai Pacers per fare spazio nel roster a [[Lavoy Allen]] ed [[Evan Turner]], arrivati ad Indiana in cambio di [[Danny Granger|Granger]] in una trade con i Philadelphia 76ers. Il 28 febbraio 2014 ha firmato un contratto di 10 giorni con i [[Sacramento Kings]], con cui ha esordito il successivo 1º marzo segnando 4 punti in 14 minuti dalla panchina in una sconfitta per 126-122 sul campo dei [[Los Angeles Lakers]]<ref>[http://www.nba.com/games/20140228/SACLAL/gameinfo.html?ls=slt Referto partita] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20140303182029/http://www.nba.com/games/20140228/SACLAL/gameinfo.html?ls=slt |date=3 marzo 2014 }} NBA.com</ref>. L'8 marzo dello stesso anno ha firmato un ulteriore contratto di dieci giorni con la squadra californiana; alla scadenza del secondo contratto da dieci giorni non è stato rifirmato per il resto della stagione, lasciando i Kings dopo 7 partite a 1,3 punti in 7,1 minuti di media a partita e diventando [[free agent]]. Nella stagione 2014-2015 gioca 4 partite a 6 punti di media in 19 minuti di media partita al Baskonia nel campionato spagnolo; dopo essere stato tagliato firma con gli [[Austin Spurs]], squadra della NBDL.
 
==Note==
1 394 971

contributi