Differenze tra le versioni di "Extraterrestre"

1 178 byte aggiunti ,  1 anno fa
m (Annullate le modifiche di 91.252.190.52 (discussione), riportata alla versione precedente di LittleWhites)
Etichetta: Rollback
(→‎Extraterrestri nella letteratura e nei media: Gli extraterresti nella Bibbia)
[[File:Alienigena.jpg|thumb|upright=0.6|Rappresentazione di un tipo di alieno popolare nell'immaginario ufologico e fantascientifico ("[[Grigi]]o")]]
Le rappresentazioni di personaggi extraterrestri compaiono nella letteratura fin dall'antichità, nel racconto ''[[La storia vera|Una storia vera]]'' di [[Luciano di Samosata]] (120-190 d.C.), o più avanti, nel ''[[Somnium]]'' di [[Giovanni Keplero|Keplero]], ne ''[[Savinien Cyrano de Bergerac#L.27altro mondo o Gli stati e gli imperi della luna|Gli stati e gli imperi della luna]]'' di [[Savinien Cyrano de Bergerac|Cyrano de Bergerac]], nel ''[[Micromégas]]'' di [[Voltaire]]. È soprattutto a partire dal XVII secolo, con l'invenzione del [[telescopio]], che si crea un interesse diffuso per il tema della vita negli altri mondi.
 
Nella [[Bibbia]] troviamo molte descrizioni di fatti straordinari. Il più eclatante è la descrizione di un oggetto non ben identificato carro volante in [[Ezechiele]]. {{passo biblico|Ez 1,4}} e {{passo biblico|Ezechiele 1,16}}. Un altro carro di fuoco appare nella trasposizione in cielo di [[Elia]], {{passo biblico|2Re 2,11}}. Molti altri personaggi sono [[Assunzione in cielo|trasferiti in cielo]], [[Enoch (antenato di Noè)|Enoch]], {{passo biblico|Eb 11, 5}}. [[Ascensione di Gesù|Gesù]], nel [[Vangelo di Luca]],{{passo biblico|Luca|24,50-53}} e negli ''[[Atti degli Apostoli|Atti]]'' si legge una cronaca più dettagliata dell'evento, {{passo biblico|At|1,3-11}}. Secondo un dogma della fede, anche [[Assunzione di Maria|Maria]] fu assunta in cielo. Mentre secondo un'antica «pia credenza» anche [[San Giuseppe|Giuseppe]], come anche [[Giovanni Battista]], sarebbero risorti in corpo e anima e saliti con Gesù in Cielo all'Ascensione, {{passo biblico2|Matteo|27,52}}. [[Mosè]], secondo una tradizione ebraica riportata da [[Giuseppe Flavio]], fu assunto in cielo alla fine della sua vita.<ref>Giuseppe Flavio, ''Antichità Giudaiche'', Libro IV, cap. 8</ref>
 
Con il romanzo del 1898 ''[[La guerra dei mondi (romanzo)|La guerra dei mondi]]'' di [[H.G. Wells]], che rappresenta realisticamente un'[[Invasione aliena|invasione della Terra]] da parte dei [[Marte nella fantascienza|marziani]], l'idea di abitanti di altri mondi entra prepotentemente a far parte dell'[[immaginario collettivo]]. L'elenco dei libri di narrativa che contengono descrizioni di extraterrestri o di forme di vita aliene, da quel momento in poi, è sterminato. Le opere di questo tipo vanno dalla narrativa di anticipazione o di speculazione (''[[Infinito (Stapledon)|Infinito]]'' di [[Olaf Stapledon]], ''[[La nuvola nera]]'' di [[Fred Hoyle]]), al [[racconto filosofico]] (come in alcune opere di [[Stanisław Lem]], dove l'alieno è solitamente un enigma: ad esempio ''[[Solaris (romanzo)|Solaris]]'', ''[[Il pianeta del silenzio]]''), agli horror (molti dei racconti di [[H. P. Lovecraft|Lovecraft]]) fino alla [[space opera]] e alle [[Fiaba|fiabe]] per bambini.
Utente anonimo