Differenze tra le versioni di "R.I.S. Roma - Delitti imperfetti"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 mesi fa
m (Annullate le modifiche di 79.42.146.251 (discussione), riportata alla versione precedente di Mrtb)
Etichetta: Rollback
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
{{vedi anche|Episodi di R.I.S. Roma - Delitti imperfetti (seconda stagione)}}
 
Nella squadra R.I.S. ci sono alcune novità. [[Daniele Ghirelli]] è nel frattempo diventato [[capitano]], ed ora affianca Lucia Brancato nella direzione del reparto investigativo, anche se lei resta il capo indiscusso della squadra. La [[sottotenente]] Costanza Moro ha lasciato [[Roma]] per andare in un centro studi negli [[Stati Uniti d'America]], e sono arrivati a sostituirla il [[tenente]] Orlando Serra, un carabiniere dal carattere fin troppo irritabile e che si interessa immediatamente a Lucia, e la [[sottotenente]] Bianca Proietti, una giovane ragazza in prima linea contro i crimini ambientali. Il capitano Brancato e i suoi uomini sono alle prese stavolta con la cosiddetta ''Banda del Lupo'', un gruppo di quattro rapinatori che si fa riconoscere per l'utilizzo, durante i loro colpi, di maschere raffiguranti un [[lupo]], un [[maiale]], una [[scimmia]] ed una [[tigre]]. Nel corso delle prime indagini, Flavia Ayroldi viene investita da un membro della banda, rimanendo uccisa. Adesso la banda non si limita solo a rapinare, ma anche a uccidere e a rapire, come nel caso di Giordana Ravelli, figlia minore di due ricchi coniugi, rapita perché il misterioso hacker della banda non è riuscito a disattivare gli allarmi tramite il computer. Il riscatto è di 200 000 euro e, anche se pagato, di Giordana non si sa più nulla. La Ravelli non è morta, ma è entrata a far parte della ''Banda del Lupo'' e si nasconde sotto la maschera del coniglio. Nel frattempo, Lucia Brancato ha un grosso problema personale, è perseguitata da uno [[Stalking|Stalker]], mentre si deve occupare anche della pubblicazione del libro di Alex, il suo ex compagno ucciso dalla serial killer Liliana Paravidino. Ad aiutarla in questo c'è Samuele, con cui stringe un forte legame. Presto si scoprirà che l'hacker della banda, scimmia, è Roberto Stingone detto ''Stinco'', vecchio amico di Ghiro. Con l'aiuto di Eleonora Ravelli, la sorella Giordana verrà arrestata. Daniele è attratto da Selvaggia, sorella di un suo amico, che ricambia l'attrazione. La vita di Lucia viene messa in pericolo dallo stalker, che si rivelerà essere Samuele. La Brancato lo fa comunque rimettere in libertà, ma lui, con un inganno, la attira in casa sua e tenta di violentarla, ma sarà arrestato dai RIS, e in particolare da Serra. Dopo aver arrestato Giordana e NanniNinni Zanchi, rimangono solo i fratelli Mario e Gerry Pugliese e Stinco. Mario, dopo aver rapito la figlia, tenta una disperata mossa per salvare se stesso e il fratello, fuggendo dall'ospedale in cui erano stati ricoverati, ma Gerry è debole e viene arrestato. Mario continua la sua corsa e, raggiunta una scala di emergenza chiusa, sta per cadere. Rifiuta l'aiuto di Lucia e si butta giù. Daniele arresta personalmente Stinco. Alla fine, Dossena chiede ad Eleonora Ravelli di fidanzarsi, e lei accetta. Ghiro vuole seguire Selvaggia a Londra, Milo e Bianca decidono di chiudere la loro relazione, mentre Serra e Lucia si fidanzano. Passa un mese, e Mario Pugliese, fugge incredibilmente dall'ospedale. Quello che sembrava uno scherzo è, invece, la realtà. Lupo chiama Lucia e le dice che tornerà.
 
=== Terza stagione ===
Utente anonimo