Differenze tra le versioni di "Radio Vaticana"

m
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
La gestione è affidata alla [[Segreteria per la comunicazione]]. Il direttore ''ad interim'', dal 1º marzo 2016, è [[Giacomo Ghisani]], successore di padre [[Federico Lombardi]] (5 novembre 2005 - 29 febbraio 2016)<ref>{{cita web|url=http://www.primaonline.it/2016/02/22/228938/|titolo=Padre Lombardi lascia Radio Vaticana, ma resta direttore della sala stampa e portavoce di Papa Francesco|accesso=2 marzo 2016}}</ref>.
 
La Radio è membro attivo e fondatore dell'UER ([[Unione Europeaeuropea di Radio e Televisioniradiodiffusione]]) e dell'UAR (Unione Africana di Radiodiffusione). Fa parte dell'Associazione Cattolica Mondiale per la Comunicazione SIGNIS, della Conferenza Europea delle Radio Cristiane CERC e della [[Comunità radiotelevisiva italofona|Comunità Radiotelevisiva Italofona]].
 
Nel settore radiofonico rappresenta la Santa Sede – Stato della Città del Vaticano presso l'UIT ([[Unione Internazionaleinternazionale didelle Telecomunicazionetelecomunicazioni]]) la CEPT ([[Conferenza Europea delle amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni|Conferenza Europea delle Amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni]]) e presso l'ITSO ([[International Telecommunications Satellite Organization]]).
 
Trasmette in quarantacinque lingue e in diverse modalità, che permettono la diffusione in tutto il mondo.
5 796

contributi