Differenze tra le versioni di "Romania"

m
→‎Ordinamento dello stato: eliminato la duplicazione di "repubblica semipresidenziale"
m (→‎Ordinamento dello stato: eliminato la duplicazione di "repubblica semipresidenziale")
{{Vedi anche|Politica della Romania}}
 
LaSecondo la [[costituzione]] del [[2003]] la Romania è una [[repubblica democratica semipresidenziale]] nella quale il [[potere esecutivo]] viene esercitato fra il presidente e il primo ministro. Secondo la [[costituzione]] del [[2003]] la Romania è una [[repubblica semipresidenziale]].
 
Il [[Presidente della Romania|Presidente]] è eletto con voto popolare per un massimo di due mandati di 5 anni (4 anni fino al 2004). Egli è il Capo di Stato incaricato di salvaguardare la costituzione, gli affari esteri e il funzionamento corretto delle autorità pubbliche. È anche il comandante supremo dell'esercito e presidente della Corte suprema di difesa. Secondo la costituzione egli funge da mediatore tra i poteri centrali dello Stato, così come tra lo Stato e la società. Il presidente nomina il primo ministro, che a sua volta sceglie il governo. Quest'ultimo deve essere confermato dal Parlamento con un voto di fiducia.
602

contributi