Emma di Gurk: differenze tra le versioni

→‎Biografia: Aggiunta
m (Bot: rimuovo link diretto a Santiebeati.it, incluso in {{Collegamenti esterni}})
(→‎Biografia: Aggiunta)
Emma (in tedesco ''Hemma'') era nata contessa di Zeltschach da una nobile famiglia chiamata Peilenstein nell'attuale [[Kozje|Pilštanj]], in [[Slovenia]], legata all'imperatore [[Enrico II il Santo|Enrico II]] per aver seguito alla corte imperiale di [[Bamberga]] l'imperatrice [[Cunegonda di Lussemburgo|Cunegonda]].
 
Sposata con il conte Wilhelm di Friesach e del Sanngau, da cui ebbe due figli: Hartwig e Wilhelm, successivamente assassinati insieme al padre da [[Adalberone di Eppenstein]], [[Ducato di Carinzia|duca di Carinzia]] e [[Marca di Verona|margravio di Verona]]. Emma divenne ricca attraverso l'eredità dopo la morte del marito e dei figli.
 
La contessa Emma usò la sua grande ricchezza a vantaggio dei poveri e veniva già venerata come santa durante la sua vita. Fondò inoltre dieci chiese in [[Carinzia]], tra le quali il doppio monastero benedettino di [[Gurk]] nel 1043, dove si ritirò negli ultimi anni della sua vita.