Differenze tra le versioni di "Centro di formazione professionale"

* valutazione della domanda e dell’esaustività della documentazione da parte del referente dell’orientamento;
* eventuale richiesta e raccolta di ulteriori informazioni dati;
* costituzione della di una Commissione per il riconoscimento dei crediti formativi.
 
La Commissione deciderà sul riconoscimento del credito e alla decisione circa la classe in cui inserire il richiedente, tale riconoscimento dei crediti può limitarsi al solo esame della documentazione certificativa prodotta dal richiedente, qualora questa sia esaustiva. A tale scopo possono essere prese in considerazione anche documentazioni informali e non formali, le quali, per assumere valore certificativo, debbono comunque essere validate dalla Commissione. Ai sensi dell'OM n. 87/2004 è prevista la possibilità di accertamento ulteriore, che può avvenire in forme liberamente definite dalla commissione (prove orali, scritte, pratiche, osservazione diretta dell’attività del soggetto).
179

contributi