Differenze tra le versioni di "Impero coloniale olandese"

→‎La Guyana olandese: Errore di battitura
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎La Guyana olandese: Errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
=== La Guyana olandese ===
[[File:Suriname in its region.svg|thumb|La Guyana olandese]]
Nel [[1613]] due navigatori neerlandesinederlandesi, Dirck Cleaszoon van Sanen e Nicolaas Baliestel, costituirono un piccolo forte nei pressi dell'odierna [[Paramaribo]]. Il forte fu però preso nel [[1630]] dagli inglesi, che erano interessati ad ampliare i loro possedimenti coloniali anche nel [[Sud America]]. Nel 1644 giunsero pure i francesi nella zona; questo costrinse i britannici, per prevenire un attacco, a fortificare ed ampliare a dismisura il forte, che nel [[1651]] arrivò a misurare 50 km quadrati. L'enorme e potente colonia disponeva inoltre di vaste pianure fertili dove si trovavano vaste piantagioni di [[tabacco]] e [[caffè]], infatti non tardò a diventare un primo obbiettivo per gli olandesi, che volevano potenziare il commercio dei prodotti in questione. La conquista definitiva avvenne nel [[1667]], grazie ad una spedizione di un valoroso ammiraglio zeelandese che ribattezzò questa zona "Nuova Middelburg", anche se passerà alla storia come '''''Guyana olandese'''''. La Guyana rimase una colonia per ben 308 anni, fino a quando, nel [[1975]], raggiunse l'indipendenza assumendo il nome di [[Suriname]], che richiama le radici indigene del territorio.
 
== Il ''Groot Desseyn'' ==
Utente anonimo