Differenze tra le versioni di "Allegoria"

352 byte aggiunti ,  1 anno fa
Annullata la modifica 108861468 di 158.148.166.39 (discussione)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(Annullata la modifica 108861468 di 158.148.166.39 (discussione))
Etichetta: Annulla
Essa opera quindi su un piano superiore rispetto al visibile e al primo significato: spesso l'allegoria si appoggia a convenzioni di livello filosofico o metafisico.
 
===Rispetto al simbolo===
 
Un [[simbolo]] è qualcosa di più concreto, statico, assoluto rispetto all'allegoria: per esempio si può dire che un'[[aquila]] sia simbolo di regalità e di forza.
 
Il contesto è basilare nell'interpretazione quando si parla di allegoria: riprendendo lo stesso esempio, un'aquila che all'interno di una narrazione scende dal cielo e compie una serie di azioni significative può rappresentare un'immagine più complessa (può ad esempio simboleggiare l'[[Sacro Romano Impero|Impero]] o una situazione politica particolare). Spesso l'allegoria al massimo grado di complessità, ha un'interpretazione "soggettiva", cioè legata al tipo di lettura che se ne fa.
 
In altre parole, si può dire che il legame tra oggetto significato e immagine significante nell'allegoria sia arbitrario e intenzionale, mentre nel simbolo è convenzionale: nell'allegoria il significato non può essere decodificato in maniera intuitiva e immediata, ma necessita di un'elaborazione intellettuale. L'allegoria è comunque sempre "relativa", nel senso che è suscettibile di una discussione critica nella fase di interpretazione e si presta quindi a diverse letture.
25 564

contributi