Differenze tra le versioni di "Oxford (tessuto)"

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0
m (Bot: Correzione di uno o più errori comuni)
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
 
[[Immagine:Basketsm.png|thumb|Armatura nattè che con ordito colorato e trama bianca produce l'oxford]]
L''''Oxford''' è un tipo di [[tessuto]] per [[camicia|camicie]]<ref>[{{Cita web |url=http://camiciaecravatta.com/stile-maschile-2/ad-ogni-camicia-il-suo-tessuto/ |titolo=I tessuti per camicie<!-- Titolo generato automaticamente -->] |accesso=2 aprile 2012 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20170422164224/http://camiciaecravatta.com/stile-maschile-2/ad-ogni-camicia-il-suo-tessuto/ |dataarchivio=22 aprile 2017 |urlmorto=sì }}</ref>. Prende il nome dalla cittadina inglese di [[Oxford]], dove iniziò la produzione per confezionare le camicie tipo oxford<ref>[http://digitex111.it/sito/curiosita.html Curiosità<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>.
 
Tecnicamente è realizzato con un'[[armatura (tessitura)|armatura]] [[nattè]], con il raddoppio dei fili di [[trama (tessitura)|trama]] e [[ordito]] del medesimo [[titolazione (tessile)|titolo]] o con fili di titolo sottile raddoppiati in ordito e un unico filo di trama più grosso e morbido. La sua particolarità è di avere i fili d'ordito colorati e i fili di trama bianchi, cosa che accentua l'effetto d'intreccio ''a cestino'' formando una minuscola quadrettatura.
1 292 659

contributi