Differenze tra le versioni di "Neurone"

3 byte aggiunti ,  2 mesi fa
m (+spazio)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
L'assone conduce invece il segnale in direzione centrifuga verso altre cellule. Ha un diametro uniforme ed è un ottimo conduttore grazie agli strati di mielina (la sua velocità di trasmissione è di 120 m/s ovvero 432km/h). Nell'assone di alcuni tipi neuronali può avvenire la sintesi proteica di neurotrasmettitori, proteine cargo e mitocondriali. La parte finale dell'assone è un'espansione detta bottone sinaptico. Attraverso questi bottoni un assone può prendere contatto con i dendriti o il corpo cellulare di altri neuroni affinché l'impulso nervoso si propaghi, con una reazione a catena, lungo un circuito neuronale.
Esistono vari tipi di neurotrasmettitori trasportati dal sistema nervoso i cui nomi sono:
-*acetilcolina (eccitante)
-*noradrenalina (eccitante)
-*dopamina (eccitante)-adenosina (calmante, provoca sonnolenza)
*adenosina (calmante, provoca sonnolenza)
-*adrenalina (eccitante).
 
Gli assoni delle cellule del sistema nervoso periferico sono ricoperti da due membrane protettive, che isolano l'assone impedendo la dispersione degli impulsi elettrici. La membrana più esterna prende il nome di [[neurolemma]] o [[guaina di Schwann]], quella più interna di [[guaina mielinica]]. Lungo il neurolemma sono presenti delle strozzature, in corrispondenza delle quali la guaina mielinica si interrompe, dette [[nodi di Ranvier]], (in questo punto in cui non si trova la mielina si ha una piccola dispersione di carica).
 
I neuroni del [[sistema nervoso simpatico]] (che trasmettono cioè impulsi elettrici a muscoli involontari) non presentano in genere la guaina mielinica, mentre altri neuroni mancano invece del neurolemma (ad es. il [[nervo ottico]]).