Differenze tra le versioni di "Storia dell'islam nell'Italia medievale"

nessun oggetto della modifica
[[File:Arabischer Maler der Palastkapelle in Palermo 002.jpg|thumb|[[Ruggero II di Sicilia]] in una formella lignea del soffitto, dipinta in stile arabo. ([[Palermo]] - [[Palazzo dei Normanni]] - [[Cappella Palatina (Palermo)|Cappella Palatina]], [[1150]] circa).]]
 
La '''storia dell'Islam in Italia''' va iscritta all'interno dell'espansionismo verso l'[[Europa]] dei potentati musulmani [[nordafrica]]ni a partire dal [[VII secolo]]. Rispetto alla [[penisola iberica]], la presenza musulmana sulla [[penisola italiana]] è stata effimera ed il controllo sulla [[Sicilia]] è stato stabile soltanto dal [[965]] fino al [[1061]], ma le incursioni, per [[pirateria]], [[guerra di corsa]] e [[invasione]], sono continuate fino al [[XVI secolo]] per opera dei [[Turchi]].
Utente anonimo