Posizione: differenze tra le versioni

Ortografia
(Ortografia)
In [[fisica]], la '''posizione''' è l'insieme delle quantità misurabili, dette ''[[Coordinate generalizzate|coordinate]]'', le quali devono essere di numero pari o superiore ai suoi [[Grado di libertà (meccanica classica)|gradi di libertà]], che definisce dove si trovi nello [[Spazio (fisica)|spazio]] un punto rispetto ad un [[sistema di riferimento]].
 
L'evidenza sperimentale ha finora dimostrato che per determinare la posizione di un [[punto materiale]] nello spazio, quindi un oggetto incapace di ruotare su se stesso, sono sufficienti tre coordinate, pertanto si ritiene che lo spazio che ci circonda sia tridimensionale, almeno fino alla scala delle dimensioni sondabili sperimentalmente. La ricerca di [[Extradimensione|extradimensioni]] a scale di dimensioni molto piccole è oggetto di studio della [[fisica delle particelle]].
 
Per determinare la posizione di un punto vincolato su una [[curva (matematica)|curva]] o su una [[superficie]] sono sufficienti rispettivamente una o due coordinate.