Differenze tra le versioni di "Autobianchi"

 
===La Y10 e gli ultimi anni===
Nel [[1985]] venne presentato l'ultimo prodotto Autobianchi, la [[Autobianchi Y10|Y10]], venduta a marchio Lancia per buona parte dei mercati esteri. Ciò nonostante, la fabbrica di Desio divenne sempre più marginale nei piani industriali della Fiat, in particolare dopo l'acquisto della [[casa automobilistica]] [[Alfa Romeo]], unitamente ai due suoi principali siti produttivi di [[Stabilimento Alfa Romeo di Arese|Arese]] e di [[Stabilimento di Pomigliano d'Arco|Pomigliano d'Arco]]. Di li a poco, con l'avvio dei cantieri, già preventivati, per la costruzione dello [[Stabilimento Fiat di Melfi|stabilimento di Melfi]] in [[Basilicata]], i vertici Fiat si resero conto che gli impianti destinati all'assemblaggio delle automobili in [[Italia]] erano troppi, rispetto alle esigenze e alla domanda di mercato, e nel [[1992]] la fabbrica di Desio venne chiusa, spostando la produzione della Y10 in altri impianti, infine nello stabilimento Alfa Romeo di Arese, dove rimase fino al 1995, quando terminò in contemporanea all'utilizzo del marchio Autobianchi<ref>Ma l'Autobianchi saluta e va in garage, La Repubblica, autori Claudio Nobis e Alberto Bellucci, 29 ottobre 1995.</ref>.
 
=== La fine della fabbrica di Desio ===
Utente anonimo