Differenze tra le versioni di "Pietrasanta Calcio 1911 Unione Sportiva Dilettantistica"

m
Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª e modifiche minori
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
m (Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª e modifiche minori)
|immaginestadio=
}}
La '''Pietrasanta Calcio 1911 USD''' era la principale [[squadra di calcio]] di [[Pietrasanta]] ([[Provincia di Lucca|LU]]). Nata dalla fusione tra Marina di Pietrasanta e US Pietrasanta, è scomparsa dalla scena all fine della stagione sportiva 2018-2019 a causa dell'ennesima retrocessione, dalla Promozione alla 1a categoria.
 
== Storia ==
=== Pietrasanta Calcio 1911 USD ===
Il 18 giugno [[2014]] è stato modificato il nome della società da USD Pietrasanta Marina 1911 a ''' Pietrasanta Calcio 1911 USD'''<ref>{{cita web |url=http://www.pietrasantamarina.it/index.php?option=com_content&task=view&id=573&Itemid=2 |titolo=PIETRASANTA CALCIO 1911 |editore=pietrasantamarina.it |lingua=it |data=18 giugno 2014 |accesso=21 giugno 2014 |urlmorto=sì }}</ref>, intendendo con questo allargare visibilità ed orizzonti ad un pubblico sempre più vasto e legato al territorio comunale di Pietrasanta. Oltre al confermato presidente Ciaponi, alla guida dal 1998, entrano a far parte del sodalizio bianco-celeste altri nomi illustri del territorio, come Riccardo Corredi, "re del materasso", pietrasantino di residenza e professione, il neovicepresidente Cristiano Baroni, stimato avvocato viareggino, e Settimo Giusti, ristoratore e proprietario di due importanti ristoranti a Marina di Pietrasanta. Restano anche lo storico Moreno Tetti, in società dal 1965, Giovanni Tosi, ex direttore generale della Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Luca Frati, imprenditore locale in ambito turistico, e l'ex direttore generale Sandro Gemignani, anch'egli in qualità di consigliere. Dal 1º settembre 2014 il Pietrasanta Calcio 1911 USD ottiene la gestione diretta anche dello stadio comunale, che va ad aggiungersi al centro sportivo Pedonese, dove giocano stabilmente le squadre giovanili, ed al campo di Via del Sale. Alla guida viene confermato Della Bona, premiato da una giuria di giornalisti sportivi come miglior tecnico dell'Eccellenza tra le 34 squadre toscane per la stagione 2013-2014. Terminata la stagione a metà classifica, il presidente Ciaponi affida la panchina per l'annata 2015-2016 all'ex centrocampista della nazionale italiana Cristiano Zanetti.
 
 
'''Pietrasanta e fine di un'era'''
 
Il presidente Ciaponi decide da fare una fusione con la squadra del Seravezza Calcio (militante in serie D) per diventare una succursale di sole squadre giovanili, ma alla fine viene deciso all'ultimo momento all'inizio della stagione 2018-2019 di iscrivere la squadra appena retrocessa dall'Eccellenza al campionato di Promozione. La squadra raffazzonata lotta, ma resta nelle ultime posizioni per tutto il campionato. Per un miracolo sportivo la formazione riesce ad approdare all'ennesimo spareggio salvezza e perde a Lammari la categoria (in vantaggio 0-1 subisce un calcio di rigore in pieno recupero:1-1 al 94' e alla fine, dopo i supplementari; si salvano i capannoresi per la migliore classifica finale). Da qui la fine della storia. Si affaccia alla ribalta un'altra squadra cittadina, lo Sporting Pietrasanta 1909, che non ha niente a che fare con la vecchia dirigenza e che milita nel campionato di 1a categoria 2019-2020.
 
==Cronistoria==
2 932 277

contributi