Differenze tra le versioni di "Editoriale Campi"

→‎La Fondazione Barbanera 1762: aggiungo link a biblioteca digitale
(→‎La Fondazione Barbanera 1762: Correggendo il testo)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎La Fondazione Barbanera 1762: aggiungo link a biblioteca digitale)
Persegue lo scopo di valorizzare con attività di ricerca, espositive ed editoriali la cultura almanacchistica che ha in Barbanera un originale interprete.
Si occupa della gestione dell’archivio storico dell’Editoriale Campi e di una biblioteca specializzata in editoria popolare.
Conserva una significativa raccolta di almanacchi, calendari e altre testimonianze di editoria di largo consumo.<ref>Per una presentazione degli scopi istituzionali della Fondazione Barbanera 1762 e delle sue principali raccolte cfr.si consulti il catalogo bibliografico [http://pprn.infoteca.it/bw5ne5/Opac.aspx?WEB=FNBN&SRC=SADV www.bibliotecabarbanera.it], in costante aggiornamento.(ultima consultazione 5/12/2016). Per sfogliare la collezione di lunari e almanacchi Barbanera conservata presso la fondazione, si consulti inoltre la [http://www.barbanera1762.com Biblioteca digitale Barbanera] (ultima consultazione 28/11/2019)</ref>.
 
Conserva inoltre la collezione di almanacchi Barbanera entrata nel 2015 nel [[Memoria del mondo|Memory of the World Register]] dell'[[UNESCO]] come simbolo universale di un genere editoriale che ha contribuito a creare la cultura di massa e l'identità di intere nazioni<ref>Cfr. la motivazione espressa dall'Unesco nel [http://www.unesco.org/new/en/communication-and-information/flagship-project-activities/memory-of-the-world/register/full-list-of-registered-heritage/registered-heritage-page-2/collection-of-barbanera-almanacs/ sito ufficiale del Memory of the World Register.].(ultima consultazione 5/12/2016)</ref>.
1 060

contributi