Differenze tra le versioni di "Radiologia dei surreni"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m
→‎[[Neuroblastoma]]: fix semiautomatico errori con Typo fixing, typos fixed: E' → È
m (Bot: accenti)
m (→‎[[Neuroblastoma]]: fix semiautomatico errori con Typo fixing, typos fixed: E' → È)
 
===[[Neuroblastoma]]===
È il tumore più comune dell'età infantile. Origina dalle cellule della [[cresta neurale]]. Nella metà dei casi la lesione primitiva è localizzata a livello dei surreni, mentre negli altri casi di solito a livello del [[retroperitoneo]]. E'È importante la diagnosi tempestiva in quanto la prognosi peggiora oltre il primo anno di vita (da benigno diventa maligno). Di solito le metastasi colpiscono i linfonodi, il fegato e lo scheletro. A livello locale spesso coinvolge i grossi vasi addominali ed i forami intervertebrali. All'ecografia questo tumore si presenta a margini mal definiti e disomogeneo per la presenza di aree di necrosi e calcifiche (l'ecografia in tali casi è l'esame di primo livello in quanto non utilizza radiazioni ionizzanti sui pazienti che di solito sono molto piccoli). La TC è eseguita di solito in sedazione successivamente all'esame ecografico e consente di valutare in modo più accurato l'estensione locale della malattia. L'RM è l'esame più indicato per valutare l'infiltrazione del canale spinale. La [[Teranostica_dei_tumori_neuroendocrini#Scintigrafia_con_123I-MIBG|scintigrafia con <sup>123</sup>I-MIBG]], eseguita in un reparto di [[medicina nucleare]], è utile invece nella ricerca di metastasi a distanza e nella programmazione di un eventuale [[terapia radiometabolica]] con <sup>131</sup>I-MIBG (approccio ''[[teranostica|teranostico]]'')<ref>{{Cita libro|titolo=Compendio di radiologia|editore=Idelson-Gnocchi|p=663-664}}</ref>.
 
==Note==
2 011

contributi