Gambassi Terme: differenze tra le versioni

Aggiornamento al 2019 della classificazione sismica
(Nella sezione dedicata alla storia, aggiungo la parte dedicata alle origini, poiché era del tutto assente.)
(Aggiornamento al 2019 della classificazione sismica)
{{NN|Toscana|luglio 2014}}
{{Divisione amministrativa
|Nome = Gambassi Terme
|Panorama = Gambassi_terme.jpg
|Didascalia = Veduta invernale
|Bandiera = Gambassi Terme-Gonfalone.png
|Voce bandiera =
|Stemma = Gambassi Terme-Stemma.png
|Voce stemma =
|Stato = ITA
|Grado amministrativo = 3
|Divisione amm grado 1 = Toscana
|Divisione amm grado 2 = Firenze
|Amministratore locale = Paolo Campinoti
|Partito = [[Partito Democratico (Italia)|PD]]
|Data elezione = 25-5-2014
|Data istituzione =
|Altitudine =
|Abitanti = 4832
|Note abitanti = [http://demo.istat.it/bilmens2017gen/index.html Dato Istat] - Popolazione residente al 31 agosto 2017.
|Aggiornamento abitanti = 31-8-2017
|Sottodivisioni = Badia a Cerreto, Borgoforte, Casenuove, Castagno, Catignano, Montignoso, Pillo, Varna
|Divisioni confinanti = [[Castelfiorentino]], [[Certaldo]], [[Montaione]], [[San Gimignano]] (SI), [[Volterra]] (PI)
|Zona sismica =3s 3
|Gradi giorno =
|Diffusività =
|Nome abitanti = gambassini
|Patrono = [[san Sebastiano]]
|Festivo = 20 gennaio
|PIL =
|PIL procapite =
|Mappa = Map of comune of Gambassi Terme (province of Florence, region Tuscany, Italy).svg
|Didascalia mappa = Posizione del comune di Gambassi Terme all'interno della città metropolitana di Firenze
}}
 
 
==Geografia fisica==
* '''[[Classificazione sismica]]''': '''zona 23''' (sismicità medio-altamedia), Ordinanzaordinanza PCM 3274 del 20/03/2003, aggiornata al 2019 [http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/rischio-sismico/attivita/classificazione-sismica]
* '''[[Classificazione climatica]]''': '''zona E''', 2273 [[Gradi giorno|GG]]
* '''[[Diffusività atmosferica]]''': '''alta''', Ibimet CNR 2002
<big>'''Le origini'''</big>
 
Proprietà nel corso nell’[[alto Medioevo]] di alcuni [[Feudatario|feudatari]] locali, il castello di Gambassi dal [[1037]] attraverso donazioni e acquisizioni che si conclusero nel [[1115]], appartenne ai vescovi di [[Volterra]]. Nel [[XII secolo]] al ''Gambassi Vetusvetus'', situato altimetricamente più in basso, si affiancò un ''Gambassi novum'', costruito in luogo più difendibile sul colle (dove oggi si trova il centro storico). In seguito gli abitanti di entrambe le località si unirono con una serie di patti stipulati nel [[1150]] e nel [[1170]].
 
Dal [[XIII secolo]] a Gambassi (come anche nella vicina [[Montaione]] e in seguito in gran parte della [[Valdelsa]]) si sviluppasviluppò la lavorazione del vetro [https://www.visitvaldelsa.com/index.php/11-comuni-della-valdelsa/gambassi-terme/arte-del-vetro-a-gambassi-in-toscana] [http://www.museiempolesevaldelsa.it/gambassini-si-chiamavano-bicchieri-gambassi-term/]. In questo ambito deve essere ricordato [[Francesco Livi]] (esecutore di vetrate, vissuto negli ultimi anni del [[XIV secolo]] e nei primi decenni del [[XV secolo]]).
 
Nel [[1244]] [[Federico II di Svevia|Federico II]] conferì l’investitura del castello a Gualtieri Upezzinghi: ciò tuttavia non impedì ai vescovi di Volterra di continuare a esercitarvi la propria signoria, ritenuta dagli abitanti di Gambassi così insostenibile da portarli a sottomettersi a [[San Gimignano]] nel [[1268]]. Questo fatto provocò una vertenza tra le due rivali (San Gimignano e Volterra), sfociata in un conflitto nel [[1275]] e terminata nel [[1280]] grazie a un lodo arbitrale.
121

contributi