Differenze tra le versioni di "Presidio ospedaliero "Santo Spirito""

+F storia
(posti letto +F)
(+F storia)
 
== Storia ==
Un primo ricovero per ammalati e pellegrini con funzione di ospedale, venne istituito presso l'antica sede dei Cavalieri di Malta in via Petronio, a [[Pescara Vecchia|Pescara vecchia]]. Con il governo napoleonico dei primi anni dell'800, un nuovo ricovero per ammalati entrò in attività nell'allora comune di [[Castellammare Adriatico]], presso l'ex convento di San Giuseppe dei Cappuccini, nelle vicinanze dell'odierna struttura. Anche questa nuova sistemazione si rivelò presto inadeguata, come dimostrato dalle frequenti epidemie che colpivano ciclicamente la popolazione locale. Solamente nel 1934 fu istituito il primo vero ospedale civile della città, occupando l'edificio dallo stile ottocentesco di via Paolini, in precedenza adibito a stabilimento bacologico<ref>{{Cita web|url=http://www.primapescara.it/?p=1185|titolo=L'ospedale civile Spirito Santo}}</ref>.
 
In seguito al vigoroso sviluppo urbano della città, anche l'edificio degli anni '30 si rivelò insufficiente a garantire tutti i servizi necessari all'accresciuta popolazione residente, e già nei primi piani di ricostruzione del dopoguerra si ipotizzava una nuova sede per il presidio ospedaliero. Dopo molti anni di lavoro nel 1994 venne inaugurata la nuova struttura di via Fonte Romana, adiacente la sede precedente.