Differenze tra le versioni di "Marina (One Piece)"

nessun oggetto della modifica
== Grand'ammiraglio ==
=== Sengoku ===
{{Nihongo|'''Sengoku'''|センゴク}} è inizialmente il grand'ammiraglio della Marina, ma dopo la battaglia di Marineford si dimette dal suo incarico, rimanendo nell'organizzazione come ispettore generale per addestrare le nuove reclute<ref name="SBS68">''One Piece'', SBS del volume 68</ref>. Nella seconda parte della storia, ha 79 anni<ref>''One Piece'', SBS del volume 82</ref>. Sengoku appare quasi sempre serio e tranquillo, nonché estremamente fedele al Governo mondiale. Non dà molto credito ai pirati e ai membri della [[Flotta dei Sette]] e sembra sospettare di loro anche se non esita a richiamarne i membri per i loro doveri nei confronti del Governo. Segue il concetto della giustizia neutrale. Grazie alla sua posizione all'interno della Marina è venuto a conoscenza di molti segreti del Governo, come la verità dietro l'annientamento di Ohara e il segreto della [[Universo di One Piece#Volontà della D.|D.]]<ref name=vivre7 />. Sengoku ha ingerito il frutto Zoo Zoo mitologico [[Frutti del diavolo#Zoo Zoo mitologici|Homo Homo, modello Buddha]]<ref>''One Piece'', SBS del volume 60</ref>: ciò gli consente di trasformarsi in un gigantesco [[buddha]] dorato con una forza spaventosa e in grado di creare devastanti onde d'urto dal palmo della mano. Per via dei suoi poteri è noto come {{Nihongo|"Il Buddha"|仏|Hotoke}}, "Il misericordioso" nell'edizione italiana dell'anime<ref>''One Piece'' (ed. italiana), episodio 151</ref>; inoltre, data la sua grande intelligenza tattica nelle battaglie, è chiamato da molti {{nihongo|"Stratega"|智将|Tomoyuki}}<ref>''One Piece'', volume 57, capitolo 556</ref>. Fu assieme a [[#Monkey D. Garp|Monkey D. Garp]] uno dei protagonisti della lotta ai pirati ai tempi di [[Gol D. Roger]] e [[Edward Newgate|Barbabianca]], e, sempre con Garp, riuscì a sconfiggere il pirata [[Shiki (One Piece)|Shiki]]. Possiedepossiede tutti e tre i tipi di Ambizione<ref name=vivre7>''One Piece vivre card'', volume 7</ref>.
 
Assieme a [[#Monkey D. Garp|Monkey D. Garp]], fu uno dei protagonisti della lotta ai pirati ai tempi di [[Gol D. Roger]] e [[Edward Newgate|Barbabianca]]. Ventinove anni prima dell'inizio della narrazione, s'imbatté nel giovane [[Donquijote Rosinante]] e lo prese sotto la sua ala, affezionandoglisi sempre più nel corso degli anni, fino al punto da considerarlo un figlio: a dimostrazione di ciò, anni dopo, Sengoku rimarrà devastato dalla notizia della sua morte, per mano del fratello stesso di Rosinante, [[Donquijote Do Flamingo]]<ref>''One Piece'', capitolo 798</ref>. Dopo che Roger si costituì alla Marina, Shiki, uno dei suoi più acerrimi avversari, invase Marineford per essere lui a uccidere il rivale, scontrandosi proprio con Sengoku e Garp, venendo sconfitto. Appare per la prima volta durante la riunione del Governo mondiale per decidere il successore di Crocodile nella Flotta dei Sette. A Marineford rivela a tutti i presenti che [[Portuguese D. Ace]] è il figlio di Roger<ref>''One Piece'', volume 56, capitolo 550</ref> ed escogita un piano per risolvere velocemente la battaglia, che prevede l'utilizzo dei [[Pacifista (One Piece)|Pacifista]] e l'anticipazione dell'esecuzione di Ace. Grazie a uno stratagemma riesce a far ferire Barbabianca da [[Quattro Imperatori#Squardo|Squardo]], uno dei suoi pirati alleati, e quando Rufy giunge sul patibolo tenta di giustiziare lui stesso Ace, ma nel farlo distrugge il palco agevolando suo malgrado la fuga dei due pirati<ref>''One Piece'', volume 58, capitolo 571</ref>. A seguito dell'arrivo di [[Shanks (personaggio)|Shanks]] sul campo di battaglia, annuncia la fine del conflitto<ref name="v59c580">''One Piece'', volume 59, capitolo 580</ref>. A seguito della decisione del Governo Mondiale di nascondere la verità sull'evasione di massa a Impel Down, Sengoku decide di dimettersi dal grado di Grand'ammiraglio. Nei due anni trascorsi ha assunto l'incarico di Ispettore Generale della Marina che, secondo Tsuru, date le minori responsabilità che pone sulle spalle dell'ex-Marine lo ha reso molto più rilassato e tranquillo<ref>''One Piece'', volume 80, capitolo 796</ref>. In seguito alla sconfitta di Do Flamingo, si reca con Tsuru a Dressrosa per scortare il pirata a Impel Down, e qui dialoga in privato con [[Trafalgar Law]] riguardo a Rosinante. È doppiato in giapponese da [[Takkō Ishimori]] e [[Tōru Ōkawa]] (ep. 703+) e in italiano da [[Paolo De Santis]].
 
=== Akainu ===
 
=== Tsuru ===
{{nihongo|'''Tsuru'''|つる|Tsuru}} è un'anziana donna che ricopre il rango di viceammiraglio. Si tratta di uno dei membri della Marina con la maggiore esperienza e capacità, come testimonia la sua presenza alla riunione con i membri della [[Flotta dei Sette]] e il suo soprannome {{nihongo|"La grande stratega"|大参謀|Dai-sanbō}}. Appare molto spesso pensierosa e taciturna. In passato diede la caccia a [[Donquijote Do Flamingo]], provando a catturare lui e la sua ciurma molte volte, ma senza successo. Tsuru ha mangiato il frutto Paramisha [[Frutti del diavolo#Paramisha|Wash Wash]] che le permette di lavare, asciugare e stendere i nemici o le armi come se fossero panni. Partecipa alla battaglia di Marineford. Due anni dopo raggiunge l'ammiraglio Fujitora a Dressrosa e lo accompagna a Impel Down per incarcerarvi Do Flamingo e la sua ciurma. È doppiata da [[Minori Matsushima]] e [[Grazia Migneco]].
 
=== Hagwor D. Sauro ===
Utente anonimo