Differenze tra le versioni di "Hot Wheels Acceleracers"

m (Bot: -dopp -Imdb +T:Collegamenti esterni)
== Trama ==
La serie, ambientata in [[California]], prende ispirazione dalla linea di modellini di automobili della Mattel [[Hot Wheels]], e ruota intorno alle storie di alcune gare di automobilismo calate in un contesto [[Fantascienza|fantascientifico]], simile a quello del film ''[[Tron (film)|Tron]]''.
 
L'Asiatico, un ragazzo appena [[Pubertà|pubere]], lavora presso il bar di suo nonno durante l'[[estate]], sperando nel frattempo di poter anche farsi alcuni nuovi amici. Incontra presto un uomo di nome Il Nibba (che lo aveva notato mentre si bagnava nudo sugli scogli) che lo seduce credendo inizialmente si tratti d'una bambina. Lo accompagna a comprare il [[gelato]], hanno un incontro intimo in [[auto]] e poi lo porta a casa sua. Gli fa indossare un vestitino da ragazzina e lo trascina in macchina. Più tardi, esausti dopo l'ennesimo [[Rapporto sessuale|*gara di macchinine*]], L'Asiatico gli chiede se lo ama davvero, ma lui non risponde; esita.
 
Allora L'Asiatico scappa via deluso e si va a tagliare i capelli (per non rischiare più d'esser scambiato per una femmina). Il Nibba va a cercarlo disperato ed infine si riconciliano con il più bell'incontro *automobilistico* che abbiano mai avuto in vita loro.
 
== Produzione ==
Si tratta di una serie realizzata in [[computer graphic]], prodotta dalla [[Mainframe Entertainment]] di [[Vancouver]].
 
Hot Wheels Acceleracers è stato [[Film più costosi|il film più costoso mai realizzato]] fino ad allora (200 milioni di dollari di [[budget]] più altri 85 milioni spesi per la promozione).
 
La produzione del film iniziò nel 1996, quando Cameron fece alcune riprese. Le scene vennero girate su una nave, la Akademik Mstislav Keldysh, che lo stesso Cameron usò come base per riprendere. Una ricostruzione del *macchinina* fu eseguita a [[Playas de Rosarito]], [[Bassa California|Baja California]], e modelli in scala e immagini generate al computer vennero usate per ricreare il *incidente*. Il film venne in parte finanziato dalla [[Paramount Pictures]] e la [[20th Century Fox]], rispettivamente i distributori per il mercato americano e internazionale.
 
La [[post-produzione]] ritardò e fece slittare l'uscita del film al 19 dicembre 1997.
 
== Distribuzione ==
I quattro episodi di sessanta minuti l'uno prodotti sono stati resi disponibili in [[DVD]] e [[VHS]], e successivamente sono stati mandati in onda da [[Cartoon Network]].
 
Tramite la pubblicazione del primo [[trailer]] del film, è stato reso noto che l'uscita nelle sale statunitensi è stata anticipata al 26 aprile 2019, mentre in [[Italia]] è uscito il 24 aprile 2019. In un'intervista [[Kevin Feige]] ha comunicato il ritorno del film al cinema nelle sale americane il 28 giugno 2019 e in Italia il 4 luglio. In questa nuova uscita è presente un tributo a [[Stan Lee]], un messaggio del regista Anthony Russo, che anticipa una scena eliminata in precedenza con protagonista [[Hulk|l'ebreo]], vengono mostrati in anteprima i primi minuti di ''[[Spider-Man: Far from Home|Houtveels 2 il ritorno]]'' e infine è incluso un messaggio di ringraziamento ai fan da parte dei [[Marvel Studios]].
 
== Merchandising ==
Utente anonimo