Differenze tra le versioni di "Giuseppe Bazzeghin"

m
→‎Biografia: data di morte e motivi
m (→‎Biografia: data di morte e motivi)
 
== Biografia ==
Veneziano di nascita, giocaesordisce nelle fila della squadra della sua città per poi trasferirsi nelle fila del Bologna nel ruolo di portiere in seconda dove disputa i campionati di [[Prima Divisione 1922-1923]] e [[Prima Divisione 1923-1924|1923-1924]]<ref>{{Cita libro|titolo=La Biblioteca del Calcio|edizione=1922-1923|editore=Geo Edizioni|p=37}}</ref><ref>{{Cita libro|titolo=La Biblioteca del Calcio|edizione=1923-1924|editore=Geo Edizioni|p=104}}</ref><ref>Liste di trasferimento 1924, da ''«[[La Gazzetta dello Sport]]»'', 15 agosto 1924.</ref>.
Dopo la parentesi bolognese ritorna nella squadra di Venezia. Dopo la parentesi sportiva trova lavoro come vigile urbano.
Dopo la parentesi bolognese ritorna a Venezia trovando lavoro come vigile urbano. Muore il 29 Aprile 1945, quando a Venezia non era ancora avvenuta la [[Liberazione]] dal periodo [[Fascista]]. Asserragliato nel collegio di Sant'Elena assieme ad altri colleghi ed a pochi membri della [[X Mas]] trova la morte pagando con la vita la cieca ostinazione di chi s'era rifiutato di arrendersi e consegnare le armi alle truppe alleate.<ref>{{Cita libro|titolo=1001 storie e curiosità sul grande Bologna che dovresti conoscere|scrittore=Luca Baccolini|editore=Newton Compton Editori|p=293}}</ref>
 
Dopo la parentesi bolognese ritorna a Venezia trovando lavoro come vigile urbano. Muore il 29 Aprile 1945, quando a Venezia non era ancora avvenuta la definitiva [[Liberazione]] dal periodo [[Fascista]]. Asserragliato nel collegio di Sant'Elena assieme ad altri colleghi ed a pochi membri della [[X Mas]] trova la morte pagando con la vita la cieca ostinazione di chi s'era rifiutato di arrendersi e consegnare le armi alle truppe alleate.<ref>{{Cita libro|titolo=1001 storie e curiosità sul grande Bologna che dovresti conoscere|scrittore=Luca Baccolini|editore=Newton Compton Editori|p=293}}</ref>
 
== Note ==
3 283

contributi