Differenze tra le versioni di "UEFA Europa League 2019-2020 (fase a eliminazione diretta)"

fix
(→‎Formato: completo.)
(fix)
 
== Formato ==
Partecipano alla fase a eliminazione diretta 32 squadre: i 24 club che si sono classificati al primo o al secondo posto nei rispettivi gruppi della [[UEFA Europa League 2018-2019-2020 (fase a gironi)|fase a gironi della UEFA Europa League]] e le 8 squadre classificatesi al terzo posto nei gruppi della [[UEFA Champions League 2018-2019-2020 (fase a gironi)|fase a gironi della UEFA Champions League]].
 
Ogni turno della [[Torneo a eliminazione diretta|fase a eliminazione diretta]], eccetto la finale, viene disputato in gara doppia (andata e ritorno), in modo che ogni squadra possa giocare una gara in casa. Si qualifica al turno successivo la squadra che nel computo totale realizza più gol. Se il risultato complessivo è di parità, viene applicata la [[regola dei gol in trasferta]], grazie alla quale si qualifica la squadra che ha realizzato più reti fuori casa. Se permane la parità anche in questo caso, si disputano due [[tempi supplementari]] della durata totale di 30 minuti. La regola dei gol in trasferta viene nuovamente applicata dopo i tempi supplementari (vale a dire che, se il punteggio cambia durante i tempi supplementari e il risultato complessivo tra andata e ritorno è ancora di parità, si qualifica al turno successivo la squadra ospite in virtù del maggior numero di gol realizzati in trasferta). Se non viene realizzata alcuna rete nei tempi supplementari, il passaggio del turno viene deciso dai [[tiri di rigore]]. Nella finale, giocata in gara secca, se al termine dei tempi regolamentari il punteggio è di parità, si procede con la disputa dei tempi supplementari seguiti, eventualmente, dai tiri di rigore.
Utente anonimo