Differenze tra le versioni di "Partito Popolare Croato - Liberal Democratici"

|portavoce =
|stato = HRV
|fondazione = [[20051990]]
|dissoluzione =
|sede =[[Zagabria]]
|seggi1 = {{Seggi|9|151|#FF9900|[[Elezioni parlamentari in Croazia del 2016|2016]]}}
|seggi2 = {{Seggi|0|11|#FF9900|[[Elezioni europee del 2014 (Croazia)|2014]]}}
|assemblea3 =
|seggi3 =
|assemblea4 =
|seggi4 =
|testata =
|giovanile =
|anno iscritti =
}}
Il '''Partito Popolare Croato - Liberal Democratici''' o '''Partito Popolare Croato - Democratici Liberali''' (in [[Lingua croata|croato]]: ''Hrvatska narodna stranka - liberalni demokrati''; '''HNS-LD''' o '''HNS''') è un [[partito politico]] [[Croazia|croato]] di orientamento [[centrismo|centrista]] e [[liberal-democrazia|liberal-democratico]]; fondato innel [[Croazia1990]] col nome di '''Partito Popolare Croato''', ha assunto l'anzidetta denominazione nel [[2005]], quando vi è confluito il [[Partito dei Liberal Democratici]].
 
Esso si è affermato dalla confluenza tra due distinti soggetti politici:
*il [[Partito Popolare Croato]], fondato nel [[1990]];
*il [[Partito dei Liberal Democratici]], nato nel [[2002]].
 
HNS-LD è membro dell'[[Internazionale Liberale]] e dell'[[Partito dell'Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l'Europa|ALDE]].
 
==Storia==
Alle [[elezioni parlamentari in Croazia del 2007]] HNS-LD ha ottenuto il 6,7% e 7 seggi, dimezzando il proprio numero di deputati. HNS-LD è rimasto all'opposizione di un governo composto da HDZ, HSS, HSLS, HSU.
Il partito si è affermato subito dopo la fine del regime [[comunista]], che aveva governato la [[Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia|Jugoslavia]] dal [[1945]]. Alle politiche dello stesso anno, HNS prese parte alla coalizione [[Centrismo|centrista]] "Coalizione dell'Accordo Popolare" (''Koalicija narodnog sporazuma'', KNS), che comprendeva anche il [[Partito Social-Liberale Croato]] (HSLS), liberali; il Partito Democratico Croato ed il Partito Democratico Cristiano Croato (confluiti poi nell'Unione Democratica Cristiana Croata), cristiano-[[Conservatorismo|conservatori]]; i Social Democratici di Croazia (poi confluiti nel [[Partito Socialdemocratico di Croazia]], SDP), [[Socialdemocrazia|socialdemocratici]] moderati. Il KNS ottenne il 15,3% dei voti ed appena 3 deputati. KNS si trovò, infatti, schiacciato tra gli ex-comunisti di SDP ed i [[Nazionalismo|nazionalisti]] radicali dell'[[Unione Democratica Croata|HDZ]].
 
In occasione delle [[elezioni parlamentari in Croazia del 1992|elezioni parlamentari del 1992]], HNS si presentò da solo ed elesse 6 deputati, pur avendo ottenuto il 6,7% dei voti, la metà di quanto ottenuto da KNS; alle [[elezioni parlamentari in Croazia del 1995|parlamentari del 1995]] il partito non ottenne alcuna rappresentanza.
 
Alle [[elezioni parlamentari in Croazia del 2000|parlamentari del 2000]] i popolari si presentarono in coalizione con il [[Partito Rurale Croato]] (HSS), agrari moderati; il Partito Liberale (LS), centristi; [[Dieta Democratica Istriana]] (IDS), autonomisti. La Lista Unitaria ottenne il 15,6% dei voti e 25 seggi, due dei quali andarono a HNS. Dal [[1990]] al [[2000]], i popolari risultarono sempre all'opposizione di governi guidata dall'HDZ.
 
Alle [[elezioni parlamentari in Croazia del 2003|parlamentari del 2003]], HNS si presentò in coalizione con due partiti [[Autonomismo|autonomisti]]: il Partito della Slavonia-Baranja Croata ed il Partito della Primorje - Gorski Kotar. La Lista unitaria ottenne l'8% dei voti e 11 seggi, di cui 10 andarono ai popolari.
 
Alle [[elezioni parlamentari in Croazia del 2007|parlamentari del 2007]] HNS-LD ha ottenuto il 6,7% e 7 seggi, dimezzando il proprio numero di deputati. HNS-LD è rimasto all'opposizione di un governo composto da HDZ, HSS, HSLS, HSU.
 
In vistaoccasione delle [[elezioni parlamentari in Croazia del 2011|parlamentari del 2011]], è entrato a far parte della [[Coalizione Kukuriku]] ottenendo 14 seggi e 4 ministri nel governo del socialdemocratico [[Zoran Milanović]].
 
Nel giugno [[2017]], dopo che la maggioranza del partito aveva formato la [[coalizione (politica)|coalizione]] di governo con l'[[Unione Democratica Croata]] ([[Unione Democratica Croata|HDZ]]) ([[Andrej Plenković#Governo Plenković|Governo Plenković]]), quattro deputati nel [[Politica della Croazia#Potere legislativo|Parlamento croato]] hanno lasciato l'HNS e con altri opponenti della coalizione conservatore-liberale (includendo un [[eurodeputato]]) hanno formato un nuovo partito di ispirazione [[progressismo|progressista]] e [[liberalismo sociale|socioliberale]]: l'[[Alleanza Civica Liberale]] (GLAS, [[sigla]] che in [[lingua croata|croato]] significa "voce").