Differenze tra le versioni di "Rocco Tanica"

Come tutti gli altri componenti del gruppo, anche lui riceve un proprio soprannome: il primo è ''Confo Tanica'', che successivamente verrà mutato in ''Rocco Tanica'', a causa di uno sketch intitolato "Vivi vivi Rocco" (parodia di ''[[We Will Rock You]]'' dei [[Queen]])<ref>Enrico Trentin, ''Storie Tese Illustrate'', Brescia, Shockdom, 2013.</ref>. L'assonanza con ''Roco Tano'', nome originale del pornoattore [[Rocco Siffredi]], è quindi da giudicare come una coincidenza<ref>[https://www.youtube.com/watch?v=G0RCqCO2_nw youtube.com: ''Rocco Siffredi e il film con Elio e le Storie Tese'']</ref>. Nel corso della carriera con gli Elio e le Storie Tese, Rocco Tanica ha adottato ulteriori soprannomi estemporanei, quali ''Renato Tinca''<ref>Così citato nella versione di ''El Pube'' presente nel disco live ''[[Made in Japan - Live at Parco Capello|Made in Japan]]'', [[2001]].</ref>, ''René''<ref>Così citato nella versione di ''Tapparella'' presente nel disco live ''Made in Japan'', 2001.</ref>, ''Carambola'', ''Nuovo Boosta''<ref>Così citato nella versione di ''Psichedelia'' presente nel disco live [[Ho fatto due etti e mezzo, lascio?]], [[2004]].</ref>, ''Luigi Calimero''<ref>Durante tutto il tour ''[[Grazie per la splendida serata]]'', [[2005]].</ref>, ''Antonelliano''<ref>Così citato nel corso del concerto di [[Torino]] del [[21 aprile]] [[2008]] durante il ''[[Supermassiccio Tour]]''.</ref>, ''Aleppe''<ref>Così citato nel corso del concerto di [[Montale]] durante il Supermassiccio Tour, 2008.</ref>, ''Tony Concilianti''<ref>Così citato in diverse occasioni durante la trasmissione televisiva [[Parla con me]] nel periodo [[2010]]-[[2011]].</ref>, ''Carlo Ponte''<ref>Così citato nel corso di un concerto al Carroponte di Sesto San Giovanni, settembre 2013.</ref>, e molti altri.
 
Nel corso dei concerti degli [[Anni Ottanta]] (il periodo della gavetta del gruppo), mancando nel gruppo un batterista, Tanica cura anche la ritmica, preparando una serie di tracce musicali da caricare durante l'esecuzione dei vari brani. Tale espediente è stato utilizzato anche per le primissime registrazioni degli Elio e le Storie Tese, come la versione di ''John Holmes'' contenuta nel disco della trasmissione ''[[Lupo solitario (programma televisivo)|Lupo solitario]]'' ([[1988]]).<br>
Assieme ad Elio, è coautore di gran parte delle canzoni del gruppo presenti nei dischi ''[[Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu]]'' ([[1989]]), ''[[Italyan, Rum Casusu Çikti]]'' ([[1992]]) ed ''[[Esco dal mio corpo e ho molta paura]]'' ([[1993]]), nonché dei numerosi brani presentati nei primi concerti degli Anni Ottanta e rimasti inediti. È inoltre unico autore dei brani ''Luigi il pugilista'' ([[2013]]), ''Amore amorissimo'' (2013) e ''Il circo discutibile'' ([[2018]]).<br>
Canta inoltre nelle canzoni ''[[Cara ti amo]]'' (1989), ''Alfieri'' ([[1997]]), ''[[Shpalman®|Shpalman]]'' ([[2003]]; versione singolo), ''Parla come mangi'' ([[2016]]) e ''I delfini nuotano'' (2016). Negli spettacoli live si è trovato spesso a interpretare la parte di [[Enrico Ruggeri]] nel ''Vitello dei piedi di balsa'', di [[Sir Oliver Skardy]] in ''Uomini col borsello'' e di [[Lucio Dalla]] in ''Psichedelia''.
Utente anonimo