Differenze tra le versioni di "Cesare Montalbetti"

m
nessun oggetto della modifica
(Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v2.0beta14))
m
È inoltre il fondatore, assieme a [[Franco Bolelli]] e [[Franco Berardi|Franco Berardi Bifo]], di due gruppi di ricerca di comunicazione poetica: "Ario" (dal quale nasce la rivista omonima) e "DNA".
 
Contemporaneamente lavora come regista pubblicitario, in esclusiva con la Film Master fino al '92 e successivamente in esclusiva per la Central, realizzando gli spot Kodak, [[il Sabato]], [[Swatch]], [[Volvo]], [[Guzzini]], [[Rocco Barocco]], [[Bassetti (azienda)|Bassetti]], [[Pioneer (azienda)|Pioneer]]. In seguito cura la regia delle campagne "Verde in città" ([[Mulino Bianco]]), Calze SiSi, [[Yomo]], Thè San Benedetto, [[Aem (azienda)|Aem]], [[Alitalia]], Comune di Palermo e di molti altri spot.
 
In quel periodo tiene stages di poetica dell'immagine all'Università di Architettura di Milano e all'Università di Comunicazione di Parma.