Differenze tra le versioni di "Fermo"

677 byte aggiunti ,  9 mesi fa
m (Annullate le modifiche di 79.17.6.123 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.19.50.38)
Etichetta: Rollback
==== Cisterne romane ====
{{vedi anche|Cisterne romane di Fermo}}
Le [[cisterne romane]] sono un'opera edilizia [[ipogeo|ipogea]] di [[età augustea]], della superficie di circa {{formatnum:2000}}2.212 metri quadrati divise in 30 camere poste su 3 file parallele, realizzate allo scopo di accumulare acqua. Lo stato di conservazione è ottimo e sono visitabili.
 
''Fermo divenne Colonia romana nel 264 a.C. e furono proprio i Romani a dare alla città il suo monumento più eccezionale ed unico nel suo genere, quello che da solo meriterebbe un viaggio: '''le "Grandi Cisterne".'''''
 
Ubicate sotto la Piazza del popolo, la loro costruzione risale al I° secolo d.C.; si estendono per 2.212 mq. e servivano come serbatoi d'acqua per l'intera città. Un complesso architettonico, perfettamente conservato, formato da trenta enormi sale sotterranee con arcate e volte a botte comunicanti tra loro e disposte su tre file parallele. Si riempivano di acqua di falda e un complicato sistema di ugelli e tubi consentiva di governarla secondo i cicli e le stagioni.
 
==== Piazza del Popolo ====
Utente anonimo