Differenze tra le versioni di "Fermo"

587 byte aggiunti ,  9 mesi fa
==== Teatro dell'Aquila ====
{{vedi anche|Teatro dell'Aquila}}
Il Teatro dell'Aquila, con una capienza di circa {{formatnum:1000}} posti<ref>{{Cita web |url=http://teatro.fermo.net/public/DB1000012/LayoutP/main.asp?cc=3&cl=I&nco=TeatroPresentazione&mode=d&pg=0&chkPrz=0&cmpPrz1=&cmpPrz2=&db=DB1000012 |titolo=Città di Fermo - presentazione del Teatro dell'Aquila |accesso=21 ottobre 2008 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20090223202105/http://teatro.fermo.net/public/DB1000012/LayoutP/main.asp?cc=3&cl=I&nco=TeatroPresentazione&mode=d&pg=0&chkPrz=0&cmpPrz1=&cmpPrz2=&db=DB1000012 |dataarchivio=23 febbraio 2009 |urlmorto=sì }}</ref>, 124 palchi in cinque ordini e circa 350 metri quadrati di [[palcoscenico]], si colloca tra i più imponenti teatri del [[Settecento]] delle Marche e dell'[[Italia centrale]]. Inaugurato il 26 settembre 1790, il Teatro comunale "dell'Acquila" è da oltre 200 anni il centro dell'attività culturale delle Marche.
[[File:Fermo - Teatro dell'Aquila.JPG|thumb|Interno del Teatro dell'Aquila]]
 
Il Teatro dell'Aquila, con una capienza di circa {{formatnum:1000}} posti<ref>{{Cita web |url=http://teatro.fermo.net/public/DB1000012/LayoutP/main.asp?cc=3&cl=I&nco=TeatroPresentazione&mode=d&pg=0&chkPrz=0&cmpPrz1=&cmpPrz2=&db=DB1000012 |titolo=Città di Fermo - presentazione del Teatro dell'Aquila |accesso=21 ottobre 2008 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20090223202105/http://teatro.fermo.net/public/DB1000012/LayoutP/main.asp?cc=3&cl=I&nco=TeatroPresentazione&mode=d&pg=0&chkPrz=0&cmpPrz1=&cmpPrz2=&db=DB1000012 |dataarchivio=23 febbraio 2009 |urlmorto=sì }}</ref>, 124 palchi in cinque ordini e circa 350 metri quadrati di [[palcoscenico]], si colloca tra i più imponenti teatri del [[Settecento]] delle Marche e dell'[[Italia centrale]].
Centoventiquattro palchi distribuiti in cinque ordini a cornice della platea per una capienza complessiva di circa 1000 posti, pregevoli dipinti sul soffitto, un significativo sipario storico, splendidi e preziosi scenari autografi, (inizi 800) del celebrato scenografo del Teatro "alla Scala" Alessandro Sanquirico, un palcoscenico di circa 350 metri quadrati ma soprattutto un'acustica perfetta: sono solo alcune della peculiarità che fanno di questo Teatro il più grande della Regione e uno dei più blasonati d'Italia.
 
=== Architetture militari ===
Utente anonimo