Differenze tra le versioni di "Matrice trasposta"

 
Alternativamente: immaginare un asse diagonale che parte dal primo elemento in alto a sinistra e prosegue verso il basso, verso destra (45°); dopodiché "riflettere a specchio" la matrice usandolo come asse di simmetria.
 
Edit: molto più semplicemente scambiare le righe con le colonne (la prima riga diventa la prima colonna, la seconda riga, la seconda colonna, etc...). Le due "idee di calcolo" proposte qui sopra, sono molto algoritmiche e non rendono chiaro il concetto di trasporre una matrice, possono essere utili, ad esempio, ad un informatico che deve scrivere esplicitamente come trasporre una matrice in un programma in modo ricorsivo se non ha una funzione apposita già implementata nel linguaggio utilizzato.
 
==Note==
7

contributi