Differenze tra le versioni di "Architettura romanica"

m
[[File:Absidi di sant'abbondio a como, fine xi secolo.jpg|thumb|upright|Sant'Abbondio a Como]]
 
L'[[architettura romanica in Italia]] presenta un panorama molto variegato con notevoli differenze da regione a regione. In particolare in Italia settentrionale si sviluppò, tra la fine dell'XI secolo e l'inizio del XII, uno stile massiccio, con largo uso del laterizio e forti influenze germanico-imperiali e romanico-francesi, in Toscana invece le città svilupparono propri stili, vivaci e riconoscibili, mentre Roma e l'Italia meridionale rimasero centri romanici di minore importanza.<ref>{{cita|Watkin|p. 128}}.</ref>
 
==== Lombardia, Veneto ed Emilia ====
2 959 021

contributi