Blondi: differenze tra le versioni

7 byte aggiunti ,  2 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: sostituzione template:Find a Grave con Collegamenti esterni)
Nessun oggetto della modifica
'''Blondi''' ([[1941]] – 30 aprile [[1945]]) era il [[cane da pastore tedesco]] di [[Adolf Hitler]].
 
Venne regalata al [[Führer]] da [[Martin Bormann]] nel [[1941]]. Blondi stette con Hitler anche dopo che si trasferì nel [[Führerbunker]] durante la [[Battaglia di Berlino|caduta di Berlino]], e nell'aprile del 1945 diede alla luce cinque cuccioli, con il pastore tedesco di Gerdy Troost, Harass. Hitler chiamò uno dei cuccioli "Wolf" (il suo soprannome preferito e il significato del suo nome "Adolf"). Durante la battaglia di Berlino, Hitler prima di darsi la morte, ordinò ala suouno medicodei personalesuoi medici personali, il [[LudwigWerner StumpfeggerHaase (medico)|Drdott. StumpfeggerHaase]] di testare su Blondi le pillole di [[cianuro]] che gli sarebbero servite per il suicidio.
 
I soldati dell'Armata Rossa, una volta giunti al bunker, trovarono i corpi di Blondi e di un suo cucciolo. È sconosciuto ciò che accadde agli altri tre. Il quarto cucciolo venne regalato alla sorella di Eva, Gretl. La segretaria di Hitler, [[Traudl Junge]], ha dichiarato in seguito che [[Eva Braun]] detestava Blondi e che talvolta la prendeva a calci. A detta di tutti, Hitler era molto affezionato a Blondi, la teneva spesso al proprio fianco e le permetteva di dormire nella sua camera da letto nel bunker.
Utente anonimo