I diavoli della guerra: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
|genere = Guerra
|genere 2 = Drammatico
|regista = [[Bitto Albertini|]]<ref>Accreditato come Bert Albertini]]</ref>
|soggetto = Bert Albertini, [[Valentín Fernández Tubau|]]<ref>Accreditato come Stan Hosie]]</ref>
|sceneggiatore = Bert Albertini, Stan Hosie, [[Roberto Infascelli (regista)|BobRoberto RaymondInfascelli]]<ref>Accreditato come Bob Raymond</ref>
|produttore = [[Roberto Infascelli (regista)|Roberto Infascelli]], [[Massimo Gualdi]]
|produttore esecutivo = Walter Manley, Ivan Reiner
|casa distribuzione italiana = M.G.M
|attori = * [[Guy Madison]]: George Vincent
* [[Venantino Venantini|]]<ref>Accreditato come Van Tenney]]</ref>: Heinrich Meinike
* [[Anthony Steel (attore)|Anthony Steel]]: il colonnello James Steele
* [[Pascale Petit]]: Jeanine Raush
* [[Enrique Ávila]]: Franz Kelner
* [[Raf Baldassarre|]]<ref>Accreditato come Raf Baldwin]]</ref>: lo sceicco
* Claudio Biava: il sergente Kelp
* [[Federico Boido|]]<ref>Accreditato come Rick Boyd]]</ref>: Willy Wendt
* [[Frank Braña|]]<ref>Accreditato come Franc Brana]]</ref>: Peter Kolowsky
* [[Giuseppe Castellano|]]<ref>Accreditato come Joseph Castle]]</ref>: Joe Abrams
* [[Massimo Righi (attore)|MaxMassimo DeanRighi]]<ref>Accreditato come Max Dean</ref>: Bill Harley
* [[Paolo Giusti|]]<ref>Accreditato come Paul Just]]</ref>: Steve Giannini
* [[Giancarlo Prete|]]<ref>Accreditato come Jack Garder]]</ref>: Fred Rogers
* [[Renato Romano|]]<ref>Accreditato come Rudy Roman]]</ref>: Smith
* Tommy Roy: Patrick Mc Intosh
* Daniel Smith: John Raush
*[[Giancarlo Maestri]]: Heinrich Meinike
|fotografo = [[Jaime Deu Casas]]
|montatore = [[Renzo Lucidi|]]<ref>Accreditato come Fred De Croce]]</ref>
|effetti speciali =
|musicista = [[Stelvio Cipriani]]
}}
 
'''''I diavoli della guerra''''' è un [[film]] del [[1969]], diretto da [[Bitto Albertini]].
 
== Trama ==
 
Durante la marcia le mine disseminate nella sabbia uccidono la maggior parte dei loro uomini; quando finalmente Meinike si ricongiunge con la sua parte, lascia liberi i due americani superstiti, augurandosi di non doverli più rivedere. Un anno dopo, invece, in [[Francia]], Vincent e Meinike finiscono per trovarsi di nuovo l'uno di fronte all'altro: impegnato, il primo, a liberare un colonnello inglese; il secondo ad impedirglielo. Nel corso della lotta, Vincent viene a trovarsi sotto il tiro di Meinike, ma il tedesco, riconosciuto l'avversario, abbassa la pistola. Da lontano, un soldato americano, credendo che Vincent sia in pericolo, imbraccia il fucile e colpisce Meinike a morte.
 
== Produzione ==
{{...|film}}
 
== Distribuzione ==
{{...|film}}
 
== Note ==
<references/>
 
== Collegamenti esterni ==
17 364

contributi