Differenze tra le versioni di "Cisse von Rutenberg"

m
Bot: Specificità dei wikilink
m (Bot: fix template lingue; modifiche estetiche)
m (Bot: Specificità dei wikilink)
=== Le operazioni militari ===
 
Il nuovo [[Gran maestro]] di [[Livonia]] ebbe un rapporto molto teso con [[Henning Scharpenberg]], [[arcidiocesi di Riga|Arcivescovo di Riga]] (1424-1448), che cercava di raggiungere una maggiore indipendenza dall'[[Ordine di Livonia]].<ref>{{de}}Klaus Militzer, Bernhart Jähnig, ''[https://books.google.it/books?id=Wf9oAAAAMAAJ&q=henning+scharpenberg+von+dem+rutenberg&dq=henning+scharpenberg+von+dem+rutenberg&hl=en&sa=X&ved=0ahUKEwjWit7QoK3kAhWK2qQKHUgHDDUQ6AEIKjAA Aus der Geschichte Alt-Livlands]'', Lit, 2004, ISBN 978-38-25-88066-8, pp. 118-119.</ref> Nel 1426, Henning Sharpenberg organizzò a [[Riga]] un congresso, in cui fu assunta la decisione di inviare un'ambasciata a [[Papa]] [[Martino V]] per lamentarsi dello strapotere assunto dall'Ordine di Livonia. Questa ambasciata, giunta nei pressi di [[Libau]], fu fatta prigioniera e saccheggiata dal [[Vogt]] di [[Grobiņa]], non giungendo mai a [[Roma]].<ref name=teutonic/>
 
Nel 1426, [[Repubblica di Pskov|Pskov]] attaccò il [[diocesi di Dorpat|Vescovado di Dorpat]], distruggendo molti villaggi. Cisse von dem Rutenberg non prestò alcun'assistenza militare a [[Dietrich IV Resler]], Vescovo di [[Dorpat]], il quale dovette chiedere l'aiuto del [[Granducato di Lituania|Granduca lituano]] [[Vytautas]].
493 464

contributi