Differenze tra le versioni di "Could It Be Magic"

m
rimosso overlinking
m
m (rimosso overlinking)
 
'''''Could It Be Magic''''' è un brano musicale scritto da Adrienne Anderson e [[Barry Manilow]] nel [[1973]], e originariamente registrato da Manilow per il suo album di debutto ''[[Barry Manilow I]]''. In seguito il brano è stato oggetto di numerose [[cover]], di cui si ricordano fra le più importanti quella di [[Donna Summer]] del [[1976]] e quella dei [[Take That]] nel [[1992]].
 
== Versione di Barry Manilow ==
|successivo =
}}
'''''Could It Be Magic''''' fu registrata da [[Barry Manilow]] nel [[1973]] ed inclusa nel suo album di debutto ''[[Barry Manilow I]]'', tuttavia il singolo contenente il brano non fu pubblicato prima del [[1975]].
 
La canzone è costruita intorno al [[Preludio op. 28 n. 20 (Chopin)|Preludio in do minore, opus 28, numero 20]] di [[Fryderyk Chopin]]. Il brano ebbe un notevole successo e raggiunse la posizione numero sei nella ''[[Billboard Hot 100]]''.
 
La canzone è stata successivamente riproposta nel [[1993]] in un nuovo [[remix]].
 
=== Tracce ===
|anno successivo = 1976
}}
Appena un anno dopo la versione di Manilow, fu pubblicato il singolo contenente la [[cover]] di ''Could It Be Magic'' di [[Donna Summer]], inclusa anche nell'album ''[[A Love Trilogy]]''. Anche in questa nuova versione [[musica dance|dance]], il brano ebbe molto successo arrivando alla terza posizione della ''[[US Dance Chart]]''.
 
=== Tracce ===
|anno successivo = 1993
}}
'''''Could It Be Magic''''' è un singolo dei [[Take That]] pubblicato nel [[1992]], settimo ed ultimo estratto dall'album d'esordio del gruppo [[Inghilterra|inglese]] ''[[Take That & Party]]''.
 
È il primo singolo del gruppo a raggiungere la Top 3 inglese, ed a entrare nelle classifiche di diversi paesi [[Europea|europei]], rendendo i Take That popolari al di fuori del loro paese d'origine.