Differenze tra le versioni di "Arnuwanda II"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 mesi fa
nessun oggetto della modifica
m (fixTmplBio)
 
Alcuni documenti ittiti posteriori a lui lasciano intendere che Arnuwanda stesso avrebbe preso la medesima malattia del padre<ref name="ReferenceA">Trevor Bryce, The kingdom of the Hittites. Pag.191</ref>.
 
Già distintosi in svariate occasioni come condottiero in campo capace e coraggioso, specie sul fronte siriano-mitannico, Arnuwanda era il maggiore dei cinque figli maschi della coppuacoppia reale e principe della corona (''tuhkanti'' in Ittita) prescelto dal padre per la propria successione, e così ascese regolarmente al trono alla sua morte, quando era all'incirca trentenne<ref>Trevor Bryce, The kingdom of the Hittites. Pag.190</ref>.
 
Asceso al trono il nuovo sovrano aveva impresso una decisa riorganizzazione della gestione dei punti strategici dell'impero: affidando ai fratelli Telepinu e [[Sharri-Kusuh]]/Pyassili i principati di Aleppo e Carchemish si era coperto le spalle sull'instabile fronte siriano-mitannico, mentre il fratello minore Mursili era stato appuntato come ''Gal Mesedi'', capo delle guardie reali, dopo essersi già distinto nel domare alcune rivolte delle tribù barbariche del Nord.
Utente anonimo