Riserva naturale Contrafforte Pliocenico: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
|pxMappa2 =
}}
La '''Riservariserva naturale Contrafforte Pliocenico''' è un'[[area naturale protetta]] naturalesituata nei comuni di [[Monzuno]], regionale[[Pianoro (Italia)|Pianoro]]e dell'[[Emilia-RomagnaSasso Marconi]], situataappartenenti nellaalla [[città metropolitana di Bologna]].
 
È un'[[area naturale protetta]] sorta nel [[2006]] che ha un'estensione di circa 757 [[ettari]]. Si sovrappone parzialmente con il più ampio [[sito di interesse comunitario]] e [[zona di protezione speciale]] denominato "Contrafforte pliocenico" (IT4050012) che copre una superficie di 2628 ettari.<ref>{{cita web|url=http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/natura2000/pagine/dati/pdf/formulari/IT4050012.pdf|titolo=Formulario Natura 2000 del sito IT4050012|accesso=24 marzo 2011|urlmorto=sì}}</ref>
 
== Geologia ==
 
== Flora e fauna ==
Il [[Contrafforte]] [[Pliocene|pliocenico]] caratterizza un'area di grande interesse, non solo da un punto di vista geologico, ma anche faunistico e ambientale. Ciò che rende particolarmente suggestiva questa porzione dell'[[Appennino tosco-emiliano]] è la grande variabilità ambientale con una serie di habitat rocciosi, forestali e di prateria nettamente differenziati tra loro, nei quali nidificano rare specie di uccelli come il [[falco pellegrino]], il lanario (''[[Falco biarmicus]]''), il [[falco pecchiaiolo]], l'[[albanella minore]], il [[Caprimulgus europaeus|succiacapre]], la [[tottavilla]], l'[[Emberiza hortulana|ortolano]], il [[calandro]] e l'[[averla piccola]].
 
== Note ==
Utente anonimo