Differenze tra le versioni di "Führerbunker"

→‎Eventi del dopoguerra: Correzione verbo
(→‎Eventi del dopoguerra: Correzione verbo)
La ''Reichskanzlei'' venne distrutta dai sovietici nel 1945, ma gran parte del bunker rimase intatto, anche se parzialmente sommerso. Nel [[1947]] i sovietici tentarono di far saltare in aria, invano, il bunker, che rimase parzialmente danneggiato. Nel [[1959]] il governo della [[Germania Est]] provò nuovamente a distruggere il complesso, apparentemente senza molti effetti. Fino alla caduta del [[Muro di Berlino]], il sito del bunker rimase un'area depressa e dimenticata.
 
Durante la costruzione di un complesso residenziale e di altre costruzioni, tra il [[1988]] e il [[1989]], vennero scoperte alcune sezioni sotterranee del vecchio bunker, che comunque presentavano seri danneggiamenti. Durante altri intensi lavori di costruzione dei primi [[anni 1990|anni novanta]], vennero scoperte altre parti del complesso, {{Citazione necessaria|che però furono ignorate o nuovamente risigillate.}} Dall'8 giugno [[2006]], nel punto esatto in cui sorgeva il Führerbunker (lungo ''In den Ministergärten'') è stato messo un pannello commemorativo; oggi sul luogo sorgesorgono un parcheggio ed alcuni caseggiati.
 
== Filmografia ==
Utente anonimo